Apri il menu principale
Un esempio di gilè senza abbottonatura.

Il gilet (termine francese, AFI: /ʒilɛ/), in italiano gilè[1], è un tipo di maglione, completamente chiuso, senza maniche, che presenta scollature di vario tipi (a V o U, per definire due grandi categorie). È un capo tipicamente maschile.

Per esempio d'estate lo si vede in sostituzione della giacca, sopra a una camicia a maniche corte con cravatta, abbinato a bermuda.

Il gilet che viene tradizionalmente indossato in situazioni formali o cerimonie, sulla camicia e sotto la giacca, si chiama più propriamente panciotto, che è un capo completamente diverso in quanto presenta i bottoni come allacciatura; gilet più sportivi, spesso realizzati in materiali pesanti, vengono utilizzati in altri ambiti come la vela o il ciclismo.

Il gilet femminile, soprattutto a partire dalla fine degli anni sessanta, viene utilizzato come parte superiore del tailleur pantalone, e a differenza di quello maschile può essere notevolmente più lungo, arrivando a volte fino al ginocchio.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moda