Apri il menu principale

Gino Salica

ingegnere italiano

Gino Salica (Tagliacozzo, 1952) è un ingegnere italiano, presidente della Fiorentina dal 2002 al 2004.

BiografiaModifica

Laureato ingegnere chimico, ha iniziato a lavorare per la Eni, per la quale ha scavato pozzi di petrolio. In seguito è divenuto uomo di fiducia di Diego Della Valle, occupandosi della gestione del patrimonio delle sue aziende, come la Hogan e la Tod's.

Con l'acquisizione della Fiorentina da parte dell'imprenditore marchigiano, ha assunto la carica di presidente della società, carica che ha mantenuto fino al 18 dicembre 2004,[1] quando Andrea Della Valle, fratello di Diego, assume la massima carica del club. Salica è consigliere nel consiglio di amministrazione dei Viola; la squadra vince la Serie C2 2002-2003 e conquista poi una promozione dalla Serie B alla A. Dal 2017 è tornato ad avere un ruolo ufficiale nella ACF Fiorentina, con la nomina di Vice-presidente.

NoteModifica

  1. ^ salica_lascia_presidenza.shtml Gino Salica si è dimesso - E su Facebook a centinaia scrivono: grazie di tutto[collegamento interrotto]

Collegamenti esterniModifica