Apri il menu principale

Giovanni Turini

scultore italiano naturalizzato statunitense
Monumento a Garibaldi di Giovanni Turini del 1888

Giovanni Turini (23 maggio 184127 agosto 1899[1]) è stato uno scultore italiano naturalizzato statunitense.

BiografiaModifica

Giovanni Turini nacque nei pressi di Verona, il 23 maggio 1841. Studiò scultura a Milano e Roma, e in seguito divenne docente a Milano. Durante la II Guerra d'Indipendenza del 1866 prestò servizio come volontario nel IV reggimento dei Cacciatori delle Alpi di Giuseppe Garibaldi. Nel 1874 venne negli Stati Uniti d'America e si stabilì a New York fino al 1880. Durante questo periodo ha esposto presso la National Academy of Design nel 1874 e nel 1880. Nel 1867 espone un gruppo di statue dal titolo "Angelica e Medora" alla Fiera Mondiale di Parigi, e nel 1882 ha fatto un busto di papa Leone XIII. Le sue opere più conosciute gli vennero commissionate nel periodo americano dagli italiani della città di New York e sono il busto di Giuseppe Mazzini (1878) situato nel Central Park lungo la West Drive del 1878 e il Monumento a Giuseppe Garibaldi eretto nella Washington Square Park del 1888[2].

NoteModifica

  1. ^ Giovanni Turini dead; Second Sculptor Engaged in Work on Dewey Arch to Pass Away in a Week (New York Times)[collegamento interrotto], 28 agosto 1899.
  2. ^ Giovanni Turini, New York City Statues.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie