Giovanni di Jandun

teologo, scrittore e politico belga

Giovanni di Jandun (Jandun, 12801328) è stato un teologo, scrittore, politico e filosofo averroista belga.

Fu uno dei principali studiosi di Aristotele dell'epoca, amico e compagno di esilio di Marsilio da Padova con cui condivise idee e passione politica. Probabilmente collaborò con Marsilio nella stesura della prima parte del Defensor Pacis, ma per quanto vi si possa riscontrare analogia di pensiero non vi è certezza di una sua collaborazione materiale, da molti negata.

Il suo pensiero molto vicino a quello di Marsilio da Padova è improntato alla esaltazione dell'uomo e alla primazia dell'Impero sulla Chiesa, di cui mise in discussione il potere temporale.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN105145604469601380004 · ISNI (EN0000 0004 5387 6145 · LCCN (ENn89601202 · GND (DE118712640 · BNF (FRcb125310245 (data) · BNE (ESXX4850604 (data) · NLA (EN49866042 · BAV ADV11992553 · WorldCat Identities (ENviaf-105145604469601380004