Apri il menu principale

Gioventù traviata

film del 1941 diretto da Henri Decoin
Gioventù traviata
Gioventù traviata (Les Inconnus dans la maison).png
Raimu in una scena del film
Titolo originaleLes Inconnus dans la maison
Lingua originaleFrancese
Paese di produzioneFrancia
Anno1942
Durata92 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37:1
Generedrammatico
RegiaHenri Decoin
SoggettoGeorges Simenon (romanzo)
SceneggiaturaHenri-Georges Clouzot
ProduttoreAlfred Greven
Casa di produzioneContinental-Films
FotografiaJules Krüger
MontaggioMarguerite Beaugé
MusicheRoland-Manuel
ScenografiaGuy de Gastyne
Interpreti e personaggi

Gioventù traviata (Les Inconnus dans la maison) è un film del regista francese Henri Decoin del 1942, tratto dal romanzo di Georges Simenon, Gli intrusi (1938).

TramaModifica

Una volta famoso avvocato, Hector Loursat Saint-Mars vive in pensione nella sua spaziosa casa di provincia, ormai sprofondato nell'alcolismo da quando la moglie lo ha lasciato, diciotto anni fa. Né gli importa più della figlia Nicole, che è stata allevata da Fine, la cameriera di casa. Una notte, un colpo improvviso di rivoltella echeggia nella casa. Hector vede ombre fuggire e scopre il cadavere di un uomo in soffitta. La vittima è un latitante di nome Gros Louis. Arriva la polizia e lo scompiglio. L'avvocato scopre che sua figlia è coinvolta in un giro di giovani "traviati" ma finisce col riprendere la toga per difenderne il ragazzo, Émile, accusato innocentemente dell'omicidio.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema