Apri il menu principale
Giulia Merigo
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Attaccante
Squadra Milan Ladies
Carriera
Squadre di club1
non conosciuta Medolla
-2012non conosciuta Folgore Mirandola
2012-2015600px Giallo e Blu3-Flag.svg San Paolo Modena
2015-2016Milan Ladies7 (3)
2016-2017Como 200018 (1)[1]
2017-Milan Ladies16 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 febbraio 2018

Giulia Merigo (Bologna, 14 aprile 1994) è una calciatrice italiana, attaccante del Milan Ladies.

CarrieraModifica

Giulia Merigo, nata a Bologna ma cresciuta con i genitori a San Felice sul Panaro, si appassiona al calcio fin da giovanissima seguendo il padre tifoso del Milan, iniziando a giocare con i compagni di classe. Grazie alle sue qualità di attaccante inizia a giocare nelle formazioni miste giovanili di Medolla e Folgore Mirandola.[2]

Abitando nella zona epicentro del terremoto dell'Emilia del 2012, la sua abitazione subisce gravi danni ed è costretta a trasferirsi con la famiglia a Modena. Qui trova l'opportunità di continuare l'attività agonistica tesserandosi con il San Paolo che ha la sua sezione femminile iscritta al campionato di Serie D regionale. Con il suo inserimento in rosa Merigo incrementa la competitività della squadra che grazie alle 55 reti siglate nelle ultime due stagioni[3] contribuisce alla conquista del primo posto in classifica e la promozione del San Paolo in Serie C regionale al termine del campionato 2014-2015. Nel frattempo la divisione regionale della FIGC-LND la chiama per rappresentare l'Emilia-Romagna al Torneo delle Regioni dove ha nuovamente l'occasione per mettesi in luce.[2]

La volontà di proseguire gli studi e l'iscrizione all'università di Milano minano il proseguimento dell'attività agonistica, tuttavia trova un accordo con la società per un suo trasferimento con la formula del prestito al Milan Ladies, dandole così l'opportunità di allenarsi con regolarità senza dover rinunciare agli impegni universitari e permettendole di coronare il sogno di giocare in Serie B[2][3] dalla stagione 2015-2016. Fa il suo esordio in campionato con la maglia rossonera dalla prima giornata giocando tutte le prime sette partite prima che un grave infortunio la costringa a disertare i campi da gioco per tutto il resto del campionato.[4][5]

Durante il calciomercato estivo 2016 la società modenese, ancora detentrice del cartellino, formalizza il suo passaggio, nuovamente in prestito al neopromosso Como 2000, tornato alla Serie A dopo un anno in cadetteria.[5] Merigo, oramai completamente ristabilita, ha così l'opportunità di fare il suo esordio nel massimo livello del campionato italiano di categoria dalla stagione entrante, siglando la sua prima rete alle campionesse in carica del Brescia all'ottava giornata, incontro poi terminato 2-1 per le bresciane, contribuendo al raggiungimento della nona posizione in campionato e della possibilità di giocarsi la permanenza in A con la partita secca di play-out con le rivali del San Zaccaria.[4]

Nell'estate 2018 si trasferisce nuovamente alle Milan Ladies, per affrontare il campionato di Serie B 2017-2018 in maglia rossonera.

NoteModifica

  1. ^ 19 (1) se si comprendono i play-out.
  2. ^ a b c Gianluca Gasparini, Tre domande a... Giulia Merigo, su Lo strano caso della serie A, 12 aprile 2016. URL consultato il 14 maggio 2017.
  3. ^ a b Giulia Merigo in arrivo da Modena [collegamento interrotto], su milanladies.it. URL consultato il 14 maggio 2017.
  4. ^ a b Football.it, Giulia Merigo.
  5. ^ a b Giulia Merigo in bianco azzurro, su fcfcomo2000.com, 7 luglio 2016. URL consultato il 14 maggio 2017.

Collegamenti esterniModifica