Apri il menu principale

Giulio Maria Furente

attore italiano

BiografiaModifica

Nato a Napoli il 6 novembre 1997[1], comincia gli studi di recitazione con la madre Piera Violante Ruggi d'Aragona, presso Santa Maria di Costantinopoli a Cappella Cangiani, al Rione Alto, nell'Associazione Culturale Briciole di Stelle, partecipando nel 2007 a due iniziative, Napoli per l'eternità e Natale dei Borghi, patrocinate dalla stessa in collaborazione con la V Municipalità di Napoli nell'ambito della manifestazione Aspettando il Maggio 2007.

Dal 2007 al 2012 interpreta il personaggio di Sandro Ferri nella soap opera Un posto al sole, programmata da Rai 3. Contemporaneamente recita in teatro, nel film No problem (2008) di Vincenzo Salemme, e in alcune fiction tv: Il mistero del lago, regia di Marco Serafini, R.I.S. 5 - Delitti imperfetti e Rex, tutte del 2009.

Nel febbraio 2009 partecipa alla quinta edizione della trasmissione Ballando con le stelle, in onda su Rai Uno, in coppia con la piccola Giulia d'Errico, campionessa italiana di balli latino americani 2008 per la categoria B3, vincendo il Torneo delle Stelline.

CarrieraModifica

TeatroModifica

  • La guerra inutile, regia di Piera Violante (2005)
  • Tutti i colori del cielo, regia di Piera Violante (2006)
  • El Canto General, regia di Piera Violante (2007)
  • Con Napoli per l'eternità, regia di Giuliana Pisano, con Salvatore D'Onofrio (2007)
  • Natale con le stelle, regia di Piera Violante (2007)
  • Non tutti i ladri vengono per nuocere, regia di Piera Violante (2008)
  • L'ospite gradito, regia di Piera Violante (2008)
  • Giochiamo a fare i poeti, regia di Piera Violante (2007 e 2008)
  • Il Re Leone, regia di Piera Violante - Musical (2008)
  • Mary Poppins, regia di Piera Violante - Musical (2008)
  • Il gobbo di Notre Dame, regia di Piera Violante - Musical (2008)

CinemaModifica

TelevisioneModifica

CortometraggiModifica

  • Messia Habib, regia di Pino Sondelli (2008)

NoteModifica

  1. ^ Curriculum vitae, su sergiomartinelli.com. URL consultato il 02-06-2010 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2010).

Collegamenti esterniModifica