Giunio Annio Basso

politico romano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il praefectus urbi del 359, vedi Giunio Basso.

Giunio Annio Basso (latino: Iunius Annius Bassus; fl. 318-331; ... – ...) è stato un politico romano dell'Impero.

Giunio basso su un cocchio, pannello in opus sectile della basilica di Giunio Basso sull'Esquilino

BiografiaModifica

Basso fu prefetto del pretorio per 13 anni, dal 318 al 331, quando tenne anche il consolato; diverse leggi contenute nel Codice teodosiano sono indirizzate a lui.[1]

Costruì una basilica civile sull'Esquilino a Roma, la Basilica Iunii Bassi, famosa per la sua decorazione in opus sectile.

Suo figlio, Giunio Basso, fu praefectus urbi: il suo famoso sarcofago è uno dei più antichi raffiguranti scene cristiane pervenuti.

NoteModifica

  1. ^ Si veda Martindale per un elenco delle leggi indirizzate a Basso.

BibliografiaModifica

  • Elsner, J.R., Imperial Rome and Christian Triumph: The Art of the Roman Empire AD 100-450, Oxford University Press, 1998, ISBN 0192842013, p. 192.
  • Martindale, John Robert, e Arnold Hugh Martin Jones, The Prosopography of the Later Roman Empire, Cambridge University Press, 1971, ISBN 0521072336, pp. 154-155.