Apri il menu principale

Giuseppe Giusto

allenatore di calcio e calciatore italiano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando lo storico e umanista francese, vedi Giuseppe Giusto Scaligero.
Giuseppe Giusto
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Bari allievi naz.
Ritirato 1993 - giocatore
Carriera
Giovanili
197?-1981 Bari
Squadre di club1
1981 Bari 0 (0)
1981-1984 Monopoli 76 (14)
1984-1987 Bari 54 (4)
1987-1989 Barletta 39 (3)
1989-1991 Fidelis Andria 46 (7)
1991-1993 Bisceglie 42 (3)
Carriera da allenatore
1997-2000 Rosso e Blu.svg Locorotondo
2000-2002 Nardò
2002-2003 Potenza
2003-2004 Rutigliano
2004-2005 Rosso e Blu.svg Locorotondo
2005-2006 Monopoli
2006-2007 Brindisi
2007-2008 Noicattaro
2008-2009 Chieti
2009-2010 Matera
2010-2011 Terlizzi
2012-2013 600px Bianco e Azzurro2.svg Atletico Vieste[1]
2014 Vigor Trani
2014-2015 Bari allievi reg.
2015-2017 Bari allievi naz.
2017- 600px Bianco e Rosso (strisce) bordato marrone.png Molfetta Calcio[2]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giuseppe Giusto – detto anche Pino – (Bari, 30 settembre 1961) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Centrocampista cresciuto nel Bari, inizia la sua carriera tra i professionisti in Serie C2 con il Monopoli nel 1981; dopo tre stagioni torna al Bari dove disputa due campionati di Serie B e nella stagione 1985-1986 colleziona 4 presenze in Serie A. Nel 1987 passa al Barletta in Serie B, dove rimane per due anni, poi alla Fidelis Andria per altri due anni in Serie C1, ed infine chiude la carriera da calciatore in Serie C2 al Bisceglie. Complessivamente, oltre alle 4 presenze in Serie A, ha totalizzato 89 presenze e 7 reti in 4 campionati di Serie B giocati a Bari e Barletta.

AllenatoreModifica

La sua carriera da allenatore si svolge invece tra Serie C2, Serie D ed Eccellenza pugliese[3][4].

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica