Glareola

genere di uccelli
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Glareola
SL Bundala NP asv2020-01 img17.jpg
Glareola lactea
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Charadriiformes
Sottordine Lari
Famiglia Glareolidae
Genere Glareola
Brisson, 1760
Specie

Glareola Brisson, 1760 è un genere di uccelli caradriformi della famiglia Glareolidae.[1]

DescrizioneModifica

Le specie appartenenti a Glareola sono uccelli con zampe corte, ali lunghe e appuntite, becchi corti e code lunghe e forcute.
Si cibano prevalentemente in volo come le rondini, ma a volte trovano gli insetti di cui si nutrono anche al suolo. Il loro volo è molto aggraziato e ricco di evoluzioni che servono per inseguire le prede. Sono attivi soprattutto all'alba e al tramonto, e riposano durante le ore più calde della giornata.
Le femmine depositano dalle due alle quattro uova in una buca spoglia.

Distribuzione e habitatModifica

Il genere è distribuito nelle zone più calde del Vecchio Mondo (in Europa meridionale, Africa e Asia)[senza fonte]. Le specie che nidificano in regioni temperate sono grandi migratrici.

TassonomiaModifica

Questo genere comprende sette specie:[1]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Glareolidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 18 maggio 2014.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli