Apri il menu principale
Glauco Vanz
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 1955
Carriera
Squadre di club1
1938-1939 non conosciuta Pro Calcio Mantova? (?)
1939-1952Bologna201 (-?)
1952-1953 Bari18 (-?)
1954-1955Giulianova? (-?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Glauco Vanz (Mantova, 10 agosto 1920Bologna, 28 settembre 1986) è stato un calciatore italiano, di ruolo portiere.

Indice

BiografiaModifica

Era conosciuto come Vanz I, aveva tre fratelli tutti calciatori, Alessandro Vanz II, Iramo Vanz III e Gianni Vanz IV.

CarrieraModifica

Dopo aver mosso i primi passi nella Pro Calcio Mantova, Vanz si trasferì al Bologna, società nella quale trascorse quasi tutta la sua carriera. In maglia rossoblu, nel ruolo di riserva di Ferrari vinse lo scudetto 1940-1941, collezionando 5 presenze. Nella stagione 1946-1947 riuscì a mantenere inviolata la porta per sette partite consecutive, raggiungendo un record personale di 663 minuti d'imbattibilità. Nel 1948 fece parte della spedizione italiana alle olimpiadi di Londra.

Chiuse la carriera disputando una stagione nel Bari e una nel Giulianova[1], entrambe in IV Serie

Dopo qualche esperienza in panchina come allenatore, abbandonò il calcio stabilendosi definitivamente a Bologna dove è morto nel 1986 all'età di 66 anni.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Bologna: 1940-1941
Bologna: 1945-1946

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Dario Marchetti (a cura di), Glauco Vanz, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.

FontiModifica

Guerin Sportivo