Golfo della Pjasina

Golfo della Pjasina
Kara seaPG.PNG
Localizzazione del golfo della Pjasina
Parte di Mare di Kara
Stato Russia Russia
Circondario federale Siberiano
Soggetto federale Flag of Krasnoyarsk Krai.svg Territorio di Krasnojarsk
Rajon Flag of Taymyr Autonomous Okrug.svg Tajmyrskij rajon
Coordinate 74°01′02.87″N 86°10′53.88″E / 74.017464°N 86.181633°E74.017464; 86.181633Coordinate: 74°01′02.87″N 86°10′53.88″E / 74.017464°N 86.181633°E74.017464; 86.181633
Dimensioni
Lunghezza 170 km
Larghezza 200 km
Profondità massima 25 m
Idrografia
Immissari principali Pjasina
Isole isole Labirintovye, isole Plavnikovye, isole Zveroboj, isole Kamennye.
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Golfo della Pjasina
Golfo della Pjasina
Pyasinskiy zaliv5.PNG

Il golfo della Pjasina (in russo: Пя́синский зали́в, Pjasinskij zaliv?) è un'insenatura della costa artica russa, formata dal mare di Kara. Si trova sulla costa occidentale della penisola del Tajmyr, nella Federazione russa, nel kraj di Krasnojarsk.

GeografiaModifica

Il golfo ha una larghezza, all'imboccatura, di circa 200 chilometri e una profondità di circa 170; la massima profondità raggiunta è di circa 25 metri.[1] Nel golfo ha la sua foce un importante fiume della zona, la Pjasina, che ha dato il nome all'insenatura. Il golfo è delimitato a nord-est dalla penisola Rybnyj (Рыбный полуостров) e a sud dalla riva Petra Čičagova (Берег Петра Чичагова).

Nel golfo della Pjasina si trovano numerosissime isole, raggruppate in vari arcipelaghi il maggiore dei quali è quello delle isole Labirintovye; ci sono poi le isole Plavnikovye, le isole Zveroboj e le isole Kamennye. Una parte significativa del golfo fa parte del Riserva naturale del Grande Artico.

StoriaModifica

Il golfo è stato esplorato dal barone Eduard von Toll durante la sua ultima impresa, la spedizione polare russa del 1900-02.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica