Gonzalo di Villadiego

vescovo di Oviedo
Gonzalo di Villadiego
vescovo della Chiesa cattolica
Garcia Villadiego, Gonzalo de – Contra haereticam pravitatem, 1485 – BEIC 11755774.jpg
Nato1438, Villadiego (Burgos)
Deceduto1486 o 1487, Roma
 

Gonzalo García de Villadiego, in latino Gundisalvus de Villadiego (Villadiego, 1438Roma, 1486 o 1487), è stato un giurista e religioso spagnolo, vescovo di Oviedo alla fine del XV secolo.

BiografiaModifica

Nato a Villadiego nella provincia di Burgos nel 1438 circa,[1] venne educato nel collegio di san Bartolomeo a Salamanca.

Il 26 agosto 1485 fu investito vescovo di Oviedo e fu conosciuto nelle Asturie come «Gonzalo II». Persona molto colta, giurista e grande scrittore, morì nel 1487 circa a Roma, dove si trovava come uditore della Sacra Rota.

OpereModifica

NoteModifica

  1. ^ (ES) Gonzalo García de Villadiego, su dbe.rah.es. URL consultato il 7 agosto 2019.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN48833621 · ISNI (EN0000 0000 5328 4706 · LCCN (ENno97046151 · GND (DE1016428596 · BAV (EN495/55186 · CERL cnp01413251 · WorldCat Identities (ENviaf-48833621