Apri il menu principale
Goppion Caffè
Logo
StatoItalia Italia
Fondazione1948 a Treviso
Fondata da
  • Angelo Goppion
  • Giuseppe Goppion
  • Luigi Goppion
  • Giovanni Goppion
  • Olivo Goppion
  • Ottorino Goppion[1][2]
Sede principalePreganziol
Persone chiaveSergio Goppion (presidente)
SettoreAlimentare
ProdottiCaffè
Sito web

Goppion Caffè S.p.a. è un'azienda italiana produttrice di caffè con sede e stabilimento a San Trovaso di Preganziol, in provincia di Treviso[1].

StoriaModifica

La Goppion trae origine da una modesta trattoria di Lughignano, aperta da Luigi Goppion, nato nel 1859. È con lui, orfano, che nasce la famiglia. [1][3]

Luigi aveva aperto, nel piccolo paese anche le attività di negozio alimentare e di ufficio postale, divenendo il centro del piccolo paese alle porte di Treviso. L'attività proseguì con Pietro, uno dei quattro figli.

Nel 1948 i sei figli maschi di Pietro (Angelo, Giuseppe, Luigi, Giovanni, Olivo e Ottorino Goppion) assorbiranno una piccola attività esistente in città, dal nome 'Torrefazione Trevigiana Caffè' a cui aggiunsero la specifica "Fratelli Goppion". Le attività precedenti di quattro dei sei fratelli, in Etiopia e in Venezuela, avevano già avvicinato i fratelli al caffè.

Nel 1968 venne inaugurato lo stabilimento attuale a San Trovaso di Preganziol, a pochi chilometri dalla città di Treviso. Nel 1983 l'azienda divenne una società per azioni.

Lo stabile, disegnato dall'ingegnere Adalberto Perona è al centro di un grande parco. Il marchio, ancora attuale, fu disegnato in quegli stessi anni dall'architetto Umberto Facchini, affiancando la proiezione dell'azienda nella sua nuova fase industriale e moderna.

L'attuale presidente è Sergio Goppion, figlio di Angelo e vi lavorano, conducendola, Mario, figlio di Giovanni, Paola, figlia di Ottorino e Silvia, figlia dello stesso Sergio.

NoteModifica

  1. ^ a b c il marchio : Goppion Caffè, su goppioncaffe.it. URL consultato l'8 novembre 2018.
  2. ^ Nadia Rossi, I 70 anni di Goppion Caffè in tre latte d’autore, su bargiornale.it, 19 marzo 2018. URL consultato l'8 novembre 2018.
  3. ^ inizia una storia : Goppion Caffè, su goppioncaffe.it. URL consultato l'8 novembre 2018.

Collegamenti esterniModifica