Grazia Barcellona

pattinatrice artistica su ghiaccio italiana
Grazia Barcellona
Nazionalità Italia Italia
Pattinaggio di figura Figure skating pictogram.svg
Statistiche aggiornate al 24 marzo 2018

Grazia Barcellona (Milano, 22 gennaio 1929Milano, 2 ottobre 2019) è stata una pattinatrice artistica su ghiaccio italiana.

BiografiaModifica

Nata a Milano nel 1929, in una famiglia di amanti dello sport. La madre Giovanna Barcellona e le zie Rosetta, Marta e Luisa Boccalini sono le calciatrici che nel 1933 diedero vita alla prima squadra di calcio femminile della storia d'Italia.

Iniziò a pattinare al Palazzo del Ghiaccio di Via Piranesi, a Milano.

A 19 anni partecipò ai Giochi olimpici di Sankt Moritz 1948, sia nell'individuale, prima italiana di sempre in questa gara, dove chiuse 24ª,[1] che nella gara a coppie, insieme a Carlo Fassi, terminata al 13º posto.

L'anno successivo fu di scena agli Europei di Milano, nei quali chiude la gara individuale al 16º posto e quella a coppie, insieme a Carlo Fassi, al 9º.

Tra fine anni '40 e prima metà dei '50 diventò più volte campionessa italiana, in particolare 5 volte nell'individuale, dal 1948 al 1952 consecutivamente, e 10 nelle coppie, sempre insieme a Carlo Fassi, nel 1942 e 1943, dal 1946 al 1952 consecutivamente e infine nel 1954.

Terminata la carriera agonistica, divenne giudice di gara, partecipando alle Olimpiadi Invernali di Cortina 1956 come membro della Segreteria.

NoteModifica

  1. ^ Il pattinaggio di figura alle Olimpiadi invernali, su azzurridigloria.com, 24 marzo 2018. URL consultato il 24 marzo 2018.

Collegamenti esterniModifica