Apri il menu principale

Haasiophis terrasanctus

specie di serpente
(Reindirizzamento da Haasiophis)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Haasiophis
Immagine di Haasiophis terrasanctus mancante
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Sottordine Scleroglossa
Infraordine Serpentes
Genere Haasiophis
Specie H. terrasanctus

L'aasiofide (Haasiophis terrasanctus) era un serpente preistorico dotato di zampe, vissuto nel Cretaceo superiore (Cenomaniano, circa 100 milioni di anni fa). I suoi resti sono stati ritrovati in Palestina.

DescrizioneModifica

Conosciuto per un esemplare quasi completo, questo serpente primitivo possedeva una caratteristica particolarmente antiquata: la presenza di due corte zampe posteriori. Serpenti con le zampe, in effetti, erano relativamente comuni durante il Cretaceo, nella prima fase dell'evoluzione di questi animali. L'aasiofide possedeva un corpo appiattito lateralmente e un cranio dotato di un'apertura boccale moderatamente ampia. Le vertebre caudali sembrano particolarmente evolute rispetto a quelle degli altri serpenti cretacei.

ClassificazioneModifica

L'aasiofide proviene dallo stesso giacimento in cui è stato trovato un altro serpente primitivo, Pachyrhachis. Rispetto a quest'ultimo, però, Haasiophis era più piccolo (lunghezza circa 80 centimetri) e forse più evoluto. Alcune caratteristiche, inoltre, lo porrebbero in una posizione evolutiva più avanzata anche rispetto a Eupodophis, un altro serpente cretaceo, a causa della presenza di strutture delle vertebre caudali note come emapofisi.

BibliografiaModifica

  • Tchernov E., Rieppel O., Zaher H., Polcyn M.J. & Jacobs L.L. (2000).- A fossil snake with limbs.- Science, Washington, vol. 287, pp. 2010-2012.

Collegamenti esterniModifica