Hazlov

comune ceco
Hazlov
Comune
Hazlov – Stemma Hazlov – Bandiera
Hazlov – Veduta
Localizzazione
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
RegioneFlag of Karlovy Vary Region.svg Karlovy Vary
DistrettoCheb
Amministrazione
SindacoLenka Dvořáková
Territorio
Coordinate50°09′24″N 12°16′30″E / 50.156667°N 12.275°E50.156667; 12.275 (Hazlov)Coordinate: 50°09′24″N 12°16′30″E / 50.156667°N 12.275°E50.156667; 12.275 (Hazlov)
Altitudine550 m s.l.m.
Superficie27,88[1] km²
Abitanti1 649[2] (1º gennaio 2011)
Densità59,15 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale351 32
Fuso orarioUTC+1
Codice ČSÚCZ554545
TargaCH
Cartografia
Mappa di localizzazione: Repubblica Ceca
Hazlov
Hazlov
Hazlov – Mappa
Posizione di Hazlov nel distretto
Sito istituzionale

Hazlov (in tedesco Haslau) è un comune della Repubblica Ceca facente parte del distretto di Cheb, nella regione di Karlovy Vary.

Geografia fisicaModifica

I comuni limitrofi sono Podilna ad ovest, Sorge e Barendorf a nord, Zeleny Haj, Mytinka, Poustka e Vojtanov ad est e Seichenreuth, Ostroh, Hurka, Dobrosov, Luzna, Libá, Pomezna e Fischern a sud.[3]

StoriaModifica

Il centro è stato costruito nel XII secolo. La prima menzione scritta risale al 1224, in documento di Friedrich von Haslau, proprietario del castello locale. Di lì, moltissime famiglie nobili furono a capo della città, fino al 1945. Nel 1307 è stata costruita la chiesa della Santa Croce, all'interno della quale si trova una raccolta di immagini della vita di Gesù, risalenti al 17 Secolo. Nel paese è stata fondata, nel 1553, la birreria più antica della regione. Nel XVIII secolo la città fu inclusa nel grandissimo processo di industrializzazione che in quegli anni travolse tutta l'europa. Furono dunque costruite acciaierie, fabbriche di cotone e mulini. Dopo la seconda guerra mondiale, più precisamente nel 1947, fu cacciata tutta la popolazione tedesca. Questo causò una notevole menomazione demografica, ma, nel corso degli anni, il paese è riuscito a riprendersi.

EdificiModifica

 
Stazione ferroviaria di Hazlov
  • Rovine del castello Hazlovského, restaurato nel XVII secolo
  • Chiesa della Santa croce, costruita nel 1307
  • Cimitero del 1686
  • Chiesa evangelica del 1907

MonumentiModifica

  • Statua di San Giovanni Nepomuceno, che in precedenza era in piazza, ora si trova in uno spazio chiuso del castello
  • Crocifisso
  • Croce di conciliazione
  • Cosiddetta "Croce di Cheb"
  • Cappella

MemorialiModifica

  • Primo monumento alle vittime della seconda guerra mondiale sulla collina limitrofa
  • Memoriale ad Anton Fry, nei pressi della stazione
  • Secondo monumento alla Seconda Guerra Mondiale

Geografia antropicaModifica

FrazioniModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Sviluppo della popolazione
Anno 1850 1930 1947 1961 1970 2001 2006 2008 2011
Popolazione 1796 2922 999 1173 1168 1192 1681 1665 1649

NoteModifica

  1. ^ (CSEN) Dati forniti dall'Istituto Statistico Ceco (XLS), su czso.cz. URL consultato il 30 aprile 2012.
  2. ^ (CSEN) Dati forniti dall'Istituto Statistico Ceco (PDF), su czso.cz. URL consultato il 30 aprile 2012.
  3. ^ (EN) Hazlov su fallingrain.com

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN310688881 · GND (DE1058429892
  Portale Repubblica Ceca: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Repubblica Ceca