Hippopotamus antiquus

specie di animale della famiglia Hippopotamidae

L'ippopotamo europeo (Hippopotamus antiquus) è una specie estinta di ippopotamo.

Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Ippopotamo europeo
Museo di paleologia, scheletro di hippopotamus antiquus, recuperato presso figline valdarno.JPG
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Sottordine Suiformes
Famiglia Hippopotamidae
Genere Hippopotamus
Specie H. antiquus
Nomenclatura binomiale
Hippopotamus antiquus
Desmarest, 1822

Il primo a descrivere la specie fu Desmarest nel 1822 che ne indicò i caratteri morfologici descrittivi del cranio, della mandibola e dello scheletro post-craniale, facendo riferimento esclusivamente ai fossili rinvenuti a Valdarno.[1]

Visse principalmente nella penisola iberica, nella Gran Bretagna, lungo il corso del fiume Reno e in Grecia.[2]

L'estinzione risale a prima dell'era glaciale, durante l'epoca del Pleistocene.[2]

In Italia ritrovamenti sono stati fatti in località Coste San Giacomo (Anagni) [3], Chiusi [4]: i resti di un Hippopotamus antiquus, risalente a 700.000 anni fa, sono stati recuperati in località Colle Curti, frazione di Serravalle di Chienti (provincia di Macerata) [5].

NoteModifica

  1. ^ http://tetide.geo.uniroma1.it (PDF), su tetide.geo.uniroma1.it. URL consultato il 7 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2015).
  2. ^ a b http://www-3.unipv.it/webbio/neanconf06.pdf[collegamento interrotto]
  3. ^ Lo scavo di Coste San Giacomo
  4. ^ (EN) A brief review of the occurrences of Pleistocene Hippopotamus (Mammalia, Hippopotamidae) in Italy Archiviato il 28 febbraio 2018 in Internet Archive.
  5. ^ Museo naturalistico del Parco di Colfiorito - Foligno (Perugia)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica