Honda Integra
1986-89 Acura Integra.jpg
Descrizione generale
Costruttore Giappone  Honda
Tipo principale Berlina
Altre versioni Coupé
Produzione dal 1985 al 2006
Sostituisce la Honda Quint

La Honda Integra è un'autovettura venduta con il marchio Acura nell'America settentrionale e con quello Honda nel resto del mondo, prodotta a partire dal 1985 fino al 2006.

Lo stesso nome Integra è stato riutilizzato dalla Honda anche per un modello di scooter uscito nel 2011[1].

Prima serie AV (1985-1989)Modifica

La prima generazione è stata presentata prima in Giappone con il nome di Honda Quint Integra. Solo con l'introduzione in altri mercati è stato usato come nome unico del modello la denominazione Integra.

In Nord America il modello è stato venduto con il marchio Acura, mentre nel mercato australiano il modello è stato venduto come variante modificata della Rover 416i .

Seconda serie (1989-1993)Modifica

Nella seconda generazione la versione a cinque porte è stata eliminata e il modello venne posto nella gamma come versione più sportiva e alternativa della Honda Civic. In Europa, questa generazione non è stata offerta.

Terza Serie (1993–2001)Modifica

 
Honda Integra Type-R III serie DC2

Nel maggio del 1993 venne presentata la terza serie della Integra. La caratteristica più vistosa di questo modello era l'introduzione di 4 fari anteriori rotondi.

Negli Stati Uniti questo nuovo look ebbe un buon successo, mentre sul mercato giapponese stentò a decollare, tanto che, nel 1995, la vettura fu dotata per il mercato interno di fari oblunghi trapezoidali.

Integra Type RModifica

Un'ulteriore spinta alla vendita in Giappone fu il debutto della Type R. Il motore di questa versione speciale è basato sul VTEC B18 da 1.8 litri montato sulla Si. Il regime di giri è stato migliorato grazie all'alta compressione prodotta con mezzi come le testate ad alta pressione, le aste di regolazione più resistenti e le doppie molle delle valvole. La vettura genera una potenza di 197 CV, con 111 CV per litro. Il corpo vettura è stato rinforzato ed alleggerito allo stesso tempo. Infatti, nonostante i componenti più pesanti come gli ammortizzatori sportivi e il differenziale autobloccante, il peso è stato ridotto di 40 kg riducendo la batteria, rimuovendo il materiale fonoassorbente e montando cerchi in lega leggera. L'assetto base delle sospensioni è stato rivisto per ottenere una migliore tenuta di strada senza sottosterzo. Sono stati prodotti solo 10.000 esemplari della DC2 Type-R sparsi in tutto il mondo, ogni macchina ha il suo numero di produzione sotto la leva del freno a mano.

Nel 1998, la Type R è stata rinnovata con il modello Spec-R '98, dotata di nuovi cerchi bruniti e volante Momo.

Quarta serie DC5 (2001-2006)Modifica

L'ultima versione della Integra, nella sua quarta generazione, è stata offerta solo come variante coupé. Questa versione non è stata venduta in Nord America come Integra, ma come Acura RSX, commercializzata per dare maggiore autonomia e prestigio al marchio di lusso della Honda.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh88006059
  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili