Hoploaceratherium

genere di animale della famiglia Rhinocerotidae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Hoploaceratherium
Hoploaceratherium tetradactylum.JPG
Cranio e mandibola di Hoploaceratherium tetradactylum
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Sottoclasse Eutheria
Ordine Perissodactyla
Famiglia Rhinocerotidae
Genere Hoploaceratherium

L'oploaceraterio (gen. Hoploaceratherium) è un mammifero perissodattilo estinto, appartenente ai rinoceronti. Visse tra il Miocene medio e il Miocene superiore (circa 16 – 9 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Europa e in Asia.

DescrizioneModifica

Come l'assai simile Plesiaceratherium, anche Hoploaceratherium era un rinoceronte di taglia media, simile come dimensioni all'attuale rinoceronte di Giava. Le proporzioni corporee erano però molto più snelle, e le zampe erano più lunghe rispetto a quelle delle forme attuali. Il cranio era relativamente allungato e stretto, ed era provvisto di un piccolo corno sopra il naso (al contrario di altre forme simili come Plesiaceratherium e Aceratherium). Gli incisivi inferiori erano lunghi e ricurvi verso l'alto, mentre quelli superiori erano già scomparsi. Le zampe conservavano una caratteristica primitiva, ovvero il possesso del quarto dito (da qui l'epiteto specifico della forma più nota, Hoploaceratherium tetradactylum).

ClassificazioneModifica

Hoploaceratherium era un tipico rappresentante degli acerateriini, un gruppo di rinoceronti dotati di lunghe zampe e di corpi relativamente snelli. Era assai simile al genere tipico, Aceratherium, tanto che inizialmente le specie di Hoploaceratherium erano state assegnate a questo genere; solo nel 1989 uno studio di Ginsburg e Heissig mise in luce le caratteristiche distinte di alcune specie, che vennero assegnate appunto a un nuovo genere. Oltre alla specie tipica, H. tetradactylum, è da ricordare l'affine H. bavaricum.

BibliografiaModifica

  • Ginsburg, L. & Heissig, K., 1989: Hoploaceratherium, a new generic name for "Aceratherium" tetradactylum. 418-421. in Prothero, D. R. & Schoch, R. M., (eds.) 1989: The Evolution of Perissodactyls. Oxford University Press, New York, New York & Oxford, England, 1989, ix-537

Collegamenti esterniModifica