Hydrurga leptonyx

specie di animale della famiglia Phocidae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Foca leopardo
Antarctica 2013 Journey to the Crystal Desert (8369553271).jpg
Hydrurga leptonyx
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Superfamiglia Pinnipedia
Famiglia Phocidae
Sottofamiglia Lobodontini
Genere Hydrurga
Gistel, 1848
Specie H. leptonyx
Nomenclatura binomiale
Hydrurga leptonyx
Blainville, 1820
Areale

Hydrurga leptonyx distribution.png

La foca leopardo (Hydrurga leptonyx), nota anche come idrurga è un mammifero appartenente alla famiglia delle Phocidae e rappresenta l'unica specie nel suo genere.

Aspetto morfologicoModifica

 
I denti della foca leopardo sono molto sviluppati, adatti per attaccare le prede.

Le foche leopardo sono piuttosto grandi e vigorose e raggiungono anche i 4 m di lunghezza e i 500 kg di peso. Solitamente le femmine sono più grandi dei maschi. Hanno il dorso ed il capo grigio scuro, e il ventre molto più chiaro. Nel petto sono presenti delle macchie, che ricordano un leopardo, da cui deriva il nome di questa specie. Rispetto ad altre foche sono molto grandi ed hanno un corpo slanciato e caratteristiche ben sviluppate, adatte alla caccia.

Distribuzione e habitatModifica

La foca leopardo vive nelle fredde acque che circondano l'Antartide. Nei mesi estivi abita le distese coperte dal pack e alcune isole subantartiche, restando comunque per gran parte del tempo in acqua, mentre nei mesi invernali si spostano più verso nord. Occasionalmente alcuni individui si spingono fino alle coste meridionali del Sud America, dell'Australia e della Nuova Zelanda, arrivando fino alle Isole Cook. Spesso frequenta i dintorni delle colonie di pinguini.

BiologiaModifica

ComportamentoModifica

 
Cucciolo di foca leopardo

Le foche leopardo sono animali generalmente solitari, e a causa di ciò la loro biologia e le loro abitudini sono poco conosciute: meglio descritte sono le loro abitudini alimentari. La foca leopardo è fra tutte le specie di foche e otarie, quella che maggiormente ha conservato le abitudini ed i gusti dei suoi antenati, e dei carnivori terrestri. Infatti dei grandi predatori ha pure l'indole solitaria, che contrasta con le abitudini gregarie di molti altri pinnipedi.

AlimentazioneModifica

Le foche leopardo sono temibili predatrici: oltre al krill, la loro dieta comprende anche pesci, foche e pinguini che cacciano come vere predatrici. In un caso è stato documentato l'attacco e l'uccisione di una ricercatrice inglese da parte di un esemplare di foca leopardo.[1]

NemiciModifica

Essendo quasi in cima alla catena alimentare antartica, le foche leopardo hanno pochissimi nemici; di fatto, oltre all'uomo, solo le orche cacciano questi animali.

NoteModifica

  1. ^ Leopard Seal Kills Scientist in Antarctica, su nationalgeographic.com.

BibliografiaModifica

  • (EN) Seal Specialist Group 1996, Hydrurga leptonyx, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  • Rogers, Tracey L. (2002). Leopard Seal. In William F. Perrin, Bernd Würsig & J.G.M. Thewissen eds. Encyclopedia of Marine Mammals San Diego: Academic Press. 692-693.

Altri progettiModifica

 
Foca leopardo mentre attacca un pinguino imperatore.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85076036
  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi