IAI Finger

cacciabombardiere Israel Aerospace Industries
IAI Finger
IAI Finger 2010.jpg
Un IAI Finger della Fuerza Aérea Argentina in volo
Descrizione
Tipocacciabombardiere
Equipaggio1
CostruttoreIsrael Aerospace Industries
Data primo volo1º dicembre 1978 (in Argentina)[1]
Esemplari39[1]
Dimensioni e pesi
Apertura alare8,22 m
Superficie alare34,85
Propulsione
Motore1 turbogetto
Snecma Atar 9C
Spinta58,8 kN
Armamento
Cannoni2 DEFA 552 da 30 mm
MissiliAIM-9 Sidewinder
voci di aerei militari presenti su Wikipedia

L'IAI Finger è un cacciabombardiere monomotore a getto con ala a delta sviluppato dall'azienda israeliana Israel Aerospace Industries (IAI) negli anni novanta ultima evoluzione del Nesher, copia non autorizzata del Dassault Mirage 5 realizzata in Israele.

StoriaModifica

SviluppoModifica

Il contratto stipulato dalla Fuerza Aérea Argentina con la Israel Aerospace Industries prevedeva un aggiornamento dei propri Dagger ad un nuovo standard con avionica e sistema HUD di provenienza dal Kfir C.2 più altri sottosistemi.

Il programma, denominato Finger, venne avviato nel 1982 quando era già iniziata la guerra delle Falkland. Al termine della guerra, dato che alcuni dei sistemi adottati per l'aggiornamento erano di produzione dell'azienda britannica Marconi Electronic Systems, questi dovettero essere sostituiti a causa dell'embargo imposto dal governo britannico nei confronti dell'Argentina. Lo standard finale denominato Finger IIIB prevedeva la sostituzione di questi ultimi con quelli prodotti dalla francese Thomson-CSF.[2]

Descrizione tecnicaModifica

 
Un IAI Finger della Fuerza Aérea Argentina, BAM Tandil, 1999.

Il Finger era un monoreattore monoposto caratterizzato dall'ala a delta quasi indistinguibile dai suoi predecessori se non per una serie di particolari esterni. Il muso era caratterizzato da una forma a punta più pronunciata, dal tubo di pitot posizionato sulla parte bassa, come nel Mirage 5 e nel Dagger, ma che si differenziava da questi per le piccole antenne laterali comuni all'avionica ed al muso del Kfir.[3]

VersioniModifica

  • Finger I :
  • Finger II :
  • Finger III :

UtilizzatoriModifica

  Argentina

NoteModifica

  1. ^ a b (ES) Matriculas de los Mirage VF Finger, in Mirage Argentina, http://mirageargentina.com.ar/. URL consultato il 18-11-2008 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2008).
  2. ^ Dagger & Finger en Argentina ISBN 987-43-8536-7.
  3. ^ (ES) Guias de Identificacion Mirage, in Mirage Argentina, http://mirageargentina.com.ar/. URL consultato il 18-11-2008 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2008).

BibliografiaModifica

  • (ES) Horacio J. Clariá, Javier A. Mosquera, Guillermo S. Posadas, Vladimiro Cettolo, Guillermo P. Gebel, Atilio E. Marino. DAGGER & FINGER en Argentina 1978 - 2004. Avialatina N°1 - FAA Nº1. ISBN 987-43-8536-7

Velivoli comparabiliModifica

  Sudafrica

Collegamenti esterniModifica