Apri il menu principale
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Thales e Thomson SA.
Thomson-CSF
StatoFrancia Francia
Forma societariaSociété anonyme
Borse valoriEuronext : CSF
Fondazione1968 a Parigi
Fondata daThomson-Brandt e CSF
Chiusura5-6 dicembre 2000 cambio nome in Thales
Sede principale173, boulevard Haussmann, 75008, Parigi
GruppoTSA (32,74%)
Alcatel (25,29%)
GIMD (5,81%)
FilialiAlcatel Space Industries
SGS-Thomson
Persone chiaveDenis Ranque (PDG)
SettoreAerospaziale & Difesa
ProdottiAeronautica, Spazio, Sicurezza, Difesa
Fatturato8.580 M di Euro (2000)
Utile netto201 M di Euro (2000)
Dipendenti57.312 (2000)
Note(EN) Thales - Financial Information, su thalesgroup.com, 2001 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2001).
Sito webThomson-CSF

Thomson-CSF è stato un gruppo francese di elettronica specializzato nell'aerospaziale, nella difesa e nella sicurezza.

Diverse rifocalizzazioni, diversificazioni, riorganizzazioni, la nazionalizzazione e la privatizzazione hanno modellato un gruppo che comprendeva tre attività: difesa, aeronautica e tecnologia dell'informazione.

Le origini del gruppo rimontano al 1968, quando la branca specializzata di elettronica professionale di Thomson-Brandt è fusa con la CSF per creare la Thomson-CSF. Un'altra data chiave è il 1998, quando le branche specializzate nelle attività militari di Alcatel, Dassault Électronique e Thomson-CSF sono riunite per formare una nuova società (che si chiamerà sempre Thomson-CSF). Alla fine del 2000, anche a seguito dell'acquisizione di Racal, la società prende il nome attuale: Thales.

Indice

StoriaModifica

La società nasce nel 1968, quando la divisione di elettronica professionale di Thomson-Brandt è fusa con la Compagnie générale de la télégraphie sans fil (CSF).

In precedenza la Thomson-Brandt era stata creata nel 1966 attraverso la fusione della Compagnie française Thomson-Houston (CFTH) con la Hotchkiss-Brandt (creata a sua volta nel 1956 dalla fusione di Hotchkiss e Brandt).

La Thomson-CSF è nazionalizzata nel 1982 insieme a Thomson-Brandt nel gruppo Thomson SA. La società è poi privatizzata nel 1997.

Nel 1987, la Thomson-CSF crea insieme alla SGS Microelettronica la SGS-Thomson, che in seguito diventerà la STMicroelectronics.

Nel 1989, è creata Sextant Avionique (Thomson-CSF 66% e Aerospatiale 34%) che raggruppa EAS (filiale di Aérospatiale), Crouzet, SFENA e le attività di aviazione civile di Thomson-CSF.

Nel 1990, è acquistata dalla Philips l'azienda olandese "Hollandse Signaalapparaten – Signaal", che dal 2000 si chiama "Thales Nederland".

Nel 1997-'98, con la privatizzazione di Thomson-CSF, vensono creati due poli tecnologici: Thomson-CSF, raggruppante le attività di elettronica professionale e di difesa di Alcatel Alshtom, Dassault Électronique e Thomson-CSF; e Alcatel Space Industries, raggruppante le attività satellitari di Alcatel Espace, Aérospatiale e Thomson-CSF.

Nel gennaio 2000, è acquistata l'azienda britannica "Racal Electronics plc", che dal dicembre 2000 si chiama "Thales (UK) plc".

Nel dicembre 2000 Thomson-CSF cambia nome e diventa Thales.

AttivitàModifica

Nel dicembre 2000, prima di diventare "Thales", la Thomson-CSF era organizzata in tre poli: Difesa, Aeronautica e Tecnologia dell'Informazione e Servizi. Questa diversificazione era dovuta alle acquisizioni di diverse aziende nel corso degli anni; ad esempio nei sistemi navali: "Thomson-CSF Signaal" (l'ex olandese "Signaal") e "Thomson Marconi Sonar" (joint venture con "Marconi Electronic Systems") o nell'avionica: "Thomson-CSF Sextant" (l'ex "Sextant Avionique").

Polo Difesa
  • Sistemi di sicurezza aerea e missili
    • Thomson-CSF Airsys
    • Thomson-CSF Elektronik GmbH
    • ISR
  • Sistemi di comunicazione
    • Thomson-CSF Comsys
    • Amper Programas (JV)
  • Sistemi aeroportati
    • Thomson-CSF Detexis
    • Thomson-Thorn Missile Electronics
  • Sistemi optronici
    • Thomson-CSF Optrosys
    • Thomson-CSF Laser
    • Thomson-CSF Laser-Diodes
  • Sistemi navali
    • Thomson-CSF NCS France
    • Thomson-CSF Signaal
    • Thomson Marconi Sonar (JV)
    • Quintec
Polo Aeronautica
  • Avionica
    • Thomson-CSF Sextant
    • Thomson-CSF Sextant In-Flight Systems
  • Controllo del traffico aereo
    • Airsys ATM (JV)
  • Simulazione
    • Thomson Training & Simulation
    • Thomson Entertainment
Polo Tecnologia dell'Informazione e Servizi
  • Elettronica industriale
    • Thomson Tubes Electroniques
    • Dassault A.T.
    • Thomson Microsonics
    • Thomson-CSF Microélectronique
    • United Monolithic Semiconductors (JV)
  • Sistemi di informazione e servizi
    • Syseca e Syseca UK
    • Cetia
    • Thomson-CSF Sécurité
    • Thomcast
    • Thomson-CSF Services Industrie
    • Thomson-CSF Inexel
    • ITDS
    • Thomintex
    • Sodeteg
Altri servizi
  • Thomson-CSF Propriété Intellectuelle
  • Thomson-CSF Ventures
Altre società
  • Thomson-CSF Racal (UK)
  • Thomson Racal Defence (UK)
  • Thomson-CSF Pacific (Asia)
  • Thomson-CSF Systems Canada

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN140265347 · ISNI (EN0000 0001 0943 5981 · LCCN (ENn81104352 · BNF (FRcb118677116 (data) · WorldCat Identities (ENn81-104352