IIHF Continental Cup 2018-2019

Edizione 2018-2019 della IIHF Continental Cup
IIHF Continental Cup 2018-2019
Competizione Continental Cup
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XXII
Organizzatore IIHF
Date dal 28 settembre 2018
al 13 gennaio 2019
Partecipanti 4 (17 alle qualificazioni)
Impianto/i SSE Arena
Sede finale Belfast
Risultati
Vincitore Arlan Kökşetaw
(1º titolo)
Secondo Belfast Giants
Terzo KH GKS Katowice
Quarto Homel'
Statistiche
Incontri disputati 36
Gol segnati 220 (6,11 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018 2019-2020 Right arrow.svg

La IIHF Continental Cup 2018-2019 è la 22ª edizione del torneo organizzato, come di consueto, dalla Federazione internazionale di hockey su ghiaccio.

FormulaModifica

La formula è invariata. Delle 17 squadre iscritte, le quattro con il ranking più basso disputano il turno preliminare (proprio a causa dell'entrata in questa stagione di team con ranking più elevato, dopo svariati anni, il team italiano deve disputare anche il secondo turno prima di accedere all'eventuale terzo turno); la vincente si qualifica ad uno dei due gironi del secondo turno, assieme alle sette squadre successive nel ranking. Le vincitrici dei due gironi si qualificano al terzo turno, assieme alle sei squadre con il ranking più elevato; anche in questo caso, i gironi sono due, e le squadre classificate ai primi due posti di ciascun girone hanno accesso alla final four.[1]

La squadra vincitrice ha diritto a partecipare alla successiva Champions Hockey League, previa formale accettazione da parte del board della CHL.[1]

Primo turnoModifica

Gruppo AModifica

Il primo turno si è disputato a Sofia, Bulgaria, dal 28 al 30 settembre 2018.[1] Per la prima volta una squadra islandese è riuscita a superare il turno.[2]

Sofia
28 settembre 2018, ore 16:00 UTC+3
Zeytinburnu Belediyesi  4 – 0
(1:0, 2:0; 1:0)
referto
  HC Bat YamWinter Sports Palace (50 spett.)
Arbitro:   Niclas Lundgaard

Sofia
28 settembre 2018, ore 20:00 UTC+3
Vikingar Akureyri  5 – 4
(2:2, 1:0; 1:2; 0:0)
referto
  Irbis-Skate SofiaWinter Sports Palace (563 spett.)
Arbitro:   Anton Hladchenko

Sofia
29 settembre 2018, ore 14:00 UTC+3
Irbis-Skate Sofia  8 – 1
(2:1, 1:0; 4:0)
referto
  HC Bat YamWinter Sports Palace (250 spett.)
Arbitro:   Nebojsa Ivanov

Sofia
29 settembre 2018, ore 18:00 UTC+3
Zeytinburnu Belediyesi  1 – 6
(0:2, 1:3; 0:1)
referto
  Vikingar AkureyriWinter Sports Palace (213 spett.)
Arbitro:   Niclas Lundgaard

Sofia
30 settembre 2018, ore 14:00 UTC+3
HC Bat Yam  0 – 2
(0:0, 0:2; 0:0)
referto
  Vikingar AkureyriWinter Sports Palace (150 spett.)
Arbitro:   Nebojsa Ivanov

Sofia
30 settembre 2018, ore 18:00 UTC+3
Irbis-Skate Sofia  5 – 2
(3:1; 0:1; 2:0)
referto
  Zeytinburnu BelediyesiWinter Sports Palace (619 spett.)
Arbitro:   Anton Hladchenko

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   Vikingar Akureyri 8 3 2 1 0 0 13 5 +8
2.   Irbis-Skate Sofia 7 3 2 0 1 0 17 8 +9
3.   Zeytinburnu Belediyesi 3 3 4 0 0 2 7 11 -4
4.   HC Bat Yam 0 3 0 0 0 3 1 14 -13

Secondo turnoModifica

Gruppo BModifica

Il gruppo B si è disputato a Renon, Italia, dal 19 al 21 ottobre 2018.[1]

Collalbo
19 ottobre 2018, ore 16:00 UTC+2
MAC Budapest  8 – 0
(1-0; 6-0; 1-0)
referto
referto 2
  Stella RossaArena Ritten (75 spett.)
Arbitri:   Maris Locans
  Alexei Roschchyn

Collalbo
19 ottobre 2018, ore 20:00 UTC+2
Jesenice  1 – 6
(0-3; 1-3; 0-0)
referto
referto 2
  RenonArena Ritten (812 spett.)
Arbitri:   Stefan Siegel
  Tim Tzirtziganis

Collalbo
20 ottobre 2018, ore 16:00 UTC+2
MAC Budapest  3 – 4
(0-1; 2-2; 1-1)
referto
referto 2
  JeseniceArena Ritten (120 spett.)
Arbitri:   Alexei Roshchin
  Stefan Siegel

Collalbo
20 ottobre 2018, ore 20:00 UTC+2
Renon  6 – 4
(2-1; 0-2; 4-1)
referto
referto 2
  Stella RossaArena Ritten (900 spett.)
Arbitri:   Maris Locans
  Tim Tzirtziganis

Collalbo
21 ottobre 2018, ore 14:00 UTC+2
Stella Rossa  2 – 1
(d.t.s.)
(0-0; 0-0; 1-1; 1-0)
referto
referto 2
  JeseniceArena Ritten (51 spett.)
Arbitri:   Alexei Roshchin
  Tim Tzirtziganis

Collalbo
21 ottobre 2018, ore 18:00 UTC+2
Renon  4 – 1
(2-0; 1-1; 1-0)
referto
referto 2
  MAC BudapestArena Ritten (825 spett.)
Arbitri:   Maris Locans
  Stefan Siegel

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   Renon 9 3 3 0 0 0 16 6 +10
2.   Jesenice 4 3 1 0 1 1 6 11 -5
3.   MAC Budapest 3 3 1 0 0 2 12 8 +4
4.   Stella Rossa 2 3 0 1 0 2 6 15 -9

Gruppo CModifica

Il gruppo C si è giocato a Riga, Lettonia, dal 19 al 21 ottobre 2018.[1]

Riga
19 ottobre 2018, ore 15:30 UTC+3
Txuri Urdin  2 – 6
(0-2; 2-3; 0-1)
referto
  DonbassKurbads Ledus Halle (160 spett.)
Arbitri:   Djordje Fazekas
  Alex Lazzeri

Riga
19 ottobre 2018, ore 19:30 UTC+3
Kurbads Riga  9 – 2
(3-0; 4-1; 2-1)
referto
  Vikingar AkureyriKurbads Ledus Halle (173 spett.)
Arbitri:   Miha Bajt
  Mark Kokai

Riga
20 ottobre 2018, ore 14:00 UTC+3
Donbass  6 – 3
(1-1; 1-1; 4-1)
referto
  Vikingar AkureyriKurbads Ledus Halle (75 spett.)
Arbitri:   Mark Kokai
  Alex Lazzeri

Riga
20 ottobre 2018, ore 18:00 UTC+3
Kurbads Riga  8 – 1
(2-0; 5-1; 1-0)
referto
  Txuri UrdinKurbads Ledus Halle (750 spett.)
Arbitri:   Miha Bajt
  Djordje Fazekas

Riga
21 ottobre 2018, ore 14:00 UTC+3
Vikingar Akureyri  3 – 2
(0-0; 1-1; 2-1)
referto
  Txuri UrdinKurbads Ledus Halle (63 spett.)
Arbitri:   Mark Kokai
  Alex Lazzeri

Riga
21 ottobre 2018, ore 18:00 UTC+3
Donbass  1 – 2
(0-0; 0-2; 1-0)
referto
  Kurbads RigaKurbads Ledus Halle (968 spett.)
Arbitri:   Miha Bajt
  Djordje Fazekas

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   Kurbads Riga 9 3 3 0 0 0 19 4 +15
2.   HC Donbass 6 3 2 0 0 1 13 7 +6
3.   Vikingar Akureyri 3 3 1 0 0 2 8 17 -9
4.   Txuri Urdin 0 3 0 0 0 3 5 17 -12

Terzo turnoModifica

Gruppo DModifica

Il gruppo B si è giocata a Lione, Francia.[1]

Lione
15 novembre 2018, ore 14:30 UTC+1
HK Gomel  6 – 2
(3-0; 1-2; 2-0)
referto
  Kurbads RigaPatinoire Charlemagne (105 spett.)
Arbitri:   Pavel Halas Jr.
  Lukas Kohlmueller

Lione
15 novembre 2018, ore 20:30 UTC+1
Lions de Lyon  1 – 2
(0-1; 1-0; 0-0; 0-0; 0-1)
referto
  Arlan KokshetauPatinoire Charlemagne (2224 spett.)
Arbitri:   Krzysztof Kozlowski
  Miro Smerdelj

Lione
16 novembre 2018, ore 15:00 UTC+1
Arlan Kokshetau  4 – 3
(d.t.s.)
(1-2; 1-0; 1-1; 1-0)
referto
  Kurbads RigaPatinoire Charlemagne (112 spett.)
Arbitri:   Lukas Kohlmueller
  Miro Smerdelj

Lione
16 novembre 2018, ore 20:00 UTC+1
HK Gomel  2 – 1
(0-1; 1-0; 1-0)
referto
  Lions de LyonPatinoire Charlemagne (2006 spett.)
Arbitri:   Pavel Halas Jr.
  Krzysztof Koslowski

Lione
17 novembre 2018, ore 14:00 UTC+1
Arlan Kokshetau  3 – 0
(2-0; 1-0; 0-0)
referto
  HK GomelPatinoire Charlemagne (205 spett.)
Arbitri:   Lukas Kohlmueller
  Krzysztof Koslowski

Lione
17 novembre 2018, ore 18:00 UTC+1
Kurbads Riga  3 – 2
(1-1; 0-0; 2-1)
referto
  Lions de LyonPatinoire Charlemagne (1452 spett.)
Arbitri:   Pavel Halas Jr.
  Miro Smerdelj

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   Arlan Kokshetau 7 3 1 2 0 0 9 4 +5
2.   HK Gomel 6 3 2 0 0 1 8 6 +2
3.   Kurbads Riga 4 3 1 0 1 1 8 12 -4
4.   Lions de Lyon 1 3 0 0 1 2 4 7 -3

Gruppo EModifica

Il gruppo E si è giocato a Belfast, Regno Unito.[1]

Belfast
15 novembre 2018, ore 15:00 UTC+0
GKS Katowice  4 – 0
(1-0; 2-0; 1-0)
referto
  RenonSSE Arena (200 spett.)
Arbitri:   Nicolas Cregut
  Maksim Razhkou

Belfast
15 novembre 2018, ore 19:00 UTC+0
Medveščak Zagabria  0 – 4
(0-1; 0-1; 0-2)
referto
  Belfast GiantsSSE Arena (2929 spett.)
Arbitri:   Sergei Sobolev
  Gints Zviedritis

Belfast
16 novembre 2018, ore 15:00 UTC+0
GKS Katowice  2 – 3
(0-2; 1-0; 1-1)
referto
  Medveščak ZagabriaSSE Arena (642 spett.)
Arbitri:   Maksim Razhkou
  Sergei Sobolev

Belfast
16 novembre 2018, ore 19:00 UTC+0
Belfast Giants  6 – 2
(2-2; 2-0; 2-0)
referto
  RenonSSE Arena (3595 spett.)
Arbitri:   Nicolas Cregut
  Gints Zviedritis

Belfast
17 novembre 2018, ore 15:00 UTC+0
Renon  1 – 3
(0-1; 0-0; 1-2)
referto
  Medveščak ZagabriaSSE Arena (578 spett.)
Arbitri:   Nicolas Cregut
  Sergei Sobolev

Belfast
17 novembre 2018, ore 19:00 UTC+0
Belfast Giants  2 – 4
(1-0; 1-2; 0-2)
referto
  GKS KatowiceSSE Arena (5618 spett.)
Arbitri:   Gints Zviedritis
  Maksim Razhkou

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   Belfast Giants 6 3 2 0 0 1 12 6 +6
2.   GKS Katowice 6 3 2 0 0 1 10 5 +5
3.   Medveščak Zagabria 6 3 2 0 0 1 6 7 -1
4.   Renon 0 3 0 0 0 3 3 13 -10

Belfast Giants e GKS Katowice qualificate per la miglior differenza reti degli scontri diretti.[3]

Super FinalModifica

La disputa della Super Final è stata assegnata a Belfast, che ha battuto la concorrenza di Katowice e Kokshetau. Il torneo si è disputato tra l'11 ed il 13 gennaio 2019.[4][5]

Belfast
11 gennaio 2019, ore 15:00 UTC+0
GKS Katowice  2 – 4
(0-3; 2-0; 0-1)
referto
  Arlan KokshetauSSE Arena (1004 spett.)
Arbitri:   Martin Frano
  Andreas Koch

Belfast
11 gennaio 2019, ore 19:00 UTC+0
Belfast Giants  5 – 0
(1-0; 1-0; 3-0)
referto
  HK GomelSSE Arena (3728 spett.)
Arbitri:   Alexandre Garon
  Ladislav Smetana

Belfast
12 gennaio 2019, ore 15:00 UTC+0
Arlan Kokshetau  8 – 2
(4-0; 3-1; 1-1)
referto
  HK GomelSSE Arena (1102 spett.)
Arbitri:   Gordon Schukies
  Ladislav Smetana

Belfast
12 gennaio 2019, ore 19:00 UTC+0
Belfast Giants  4 – 2
(1-0; 1-2; 2-0)
referto
  GKS KatowiceSSE Arena (4572 spett.)
Arbitri:   Alexandre Garon
  Andreas Koch

Belfast
13 gennaio 2019, ore 13:00 UTC+0
HK Gomel  0 – 5
(0-2; 0-2; 0-1)
referto
  GKS KatowiceSSE Arena (726 spett.)
Arbitri:   Andreas Koch
  Ladislav Smetana

Belfast
13 gennaio 2019, ore 17:00 UTC+0
Arlan Kokshetau  3 – 2
(2-0; 0-0; 0-2; 0-0; 1-0)
referto
  Belfast GiantsSSE Arena (n.d. spett.)
Arbitri:   Martin Frano
  Gordon Schukies

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   Arlan Kokshetau 8 3 2 1 0 0 15 6 +9
2.   Belfast Giants 7 3 2 0 1 0 11 5 +6
3.   GKS Katowice 3 3 1 0 0 2 9 8 +1
4.   HK Gomel 0 3 0 0 0 3 2 18 -16

L'Arlan ha vinto la Continental Cup 2018-2019: si tratta della prima vittoria di una squadra kazaka in questa competizione.[6]

Di norma, la vittoria della Continental Cup da diritto a partecipare alla successiva Champions Hockey League, previa autorizzazione del consiglio direttivo. Come già annunciato prima della disputa della Super Final[7], tuttavia, all'Arlan Kokshetau questa autorizzazione è stata negata per motivi logistici[6].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g (EN) Continental Cup set, su iihf.com, 22 giugno 2018. URL consultato il 30 luglio 2018.
  2. ^ Continental Cup: sorpresa a Sofia, vince l'Akureyri, su hockeytime.net, 30 settembre 2018. URL consultato il 1º ottobre 2018.
  3. ^ Continental Cup: solo un 4º posto in classifica per il Renon. Belfast e Katowice alla Super Final, su hockeytime.net, 17 novembre 2018. URL consultato il 22 novembre 2018.
  4. ^ Continental Cup: Super Final a Belfast, su hockeytime.net, 28 novembre 2018. URL consultato il 23 gennaio 2019.
  5. ^ (EN) Continental Cup: Belfast Giants to host Super final in January, su bbc.com, 28 novembre 2018. URL consultato il 23 gennaio 2019.
  6. ^ a b Continental Cup: storico successo dell'Arlan Kokshetau, su hockeytime.net, 13 gennaio 2019. URL consultato il 23 gennaio 2019.
  7. ^ CHL vietata all'Arlan Kokshetau, su hockeytime.net, 21 dicembre 2018. URL consultato il 23 gennaio 2019.
  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio