Apri il menu principale
I miei mondi
Titolo originaleThe Worlds of Robert A. Heinlein
Galaxy 195202.jpg
Copertina della rivista Galaxy del febbraio 1952 dove fu pubblicato Where to? in base al quale Heinlein scrisse poi Pandora's Box[1].
AutoreRobert Anson Heinlein
1ª ed. originale1966
1ª ed. italiana1971
Genereantologia
Sottogenerefantascienza
Lingua originaleinglese
SerieStoria futura

I miei mondi (The Worlds of Robert A. Heinlein) è un'antologia del 1966 di racconti di fantascienza dello scrittore statunitense Robert A. Heinlein.

L'edizione italiana, per la traduzione di Gabriele Tamburini, è stata pubblicata nel 1971 dalla Casa Editrice La Tribuna nel n. 145 della collana Galassia e poi di nuovo nel 1973 nel n. 14 della collana Bigalassia; contiene solo i primi tre dei cinque racconti dell'antologia originale del 1966 e l'introduzione intitolata Il vaso di Pandora (Pandora's Box)[2] sul tema di quanto è difficile prevedere il futuro: in questo articolo Heinlein riprende alcune predizioni che aveva fatto nel 1949[1] ed esamina come hanno resistito a circa 15 anni di progressi.

Nel 1980, i cinque racconti e una versione aggiornata de Il vaso di Pandora sono stati inclusi nell'antologia di Heinlein Expanded Universe[3].

RaccontiModifica

Racconti non inclusi nell'edizione italianaModifica

Uomini liberi e Soluzione insoddisfacente non fanno parte del ciclo della Storia futura[4].

NoteModifica

  1. ^ a b Robert A. Heinlein, Where to?, in Galaxy Science Fiction, vol. 3, nº 5, febbraio 1952, pp. 13-22.
  2. ^ Gifford 2004
  3. ^ Gifford 2000, p. 263.
  4. ^ Timeline

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica