Iacopo Morelli

religioso e bibliotecario svizzero
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'imprenditore, vedi Jacopo Morelli.

Iacopo Morelli (Venezia, 15 aprile 1745Venezia, 5 maggio 1819) è stato un religioso e bibliotecario svizzero-italiano.

Busto di Jacopo Morelli, opera di Giuseppe Soranzo (1891-1892)

BiografiaModifica

Figlio di Pietro Antonio, originario di Casaccia, località di Barbengo oggi frazione di Lugano, e di Caterina Bonvicini, emigrati a Venezia. Iniziò giovanissimo gli studi teologici e divenne monaco a 16 anni, frequentando la scuola dei Domenicani detta scuola dei Gesuati alla Zattere. Tenuto in alta considerazione dai suoi insegnanti, venne spronato a continuare negli studi.

Ebbe una notevole conoscenza dei testi classici, storici e letterari italiani, grazie alla quale divenne prefetto della biblioteca Marciana di Venezia nel 1778, mantenendo l'incarico per 40 anni.

OpereModifica

  • Bibliotheca Maphaei Pinellii Veneti magno jam studio collecta, a Jacobo Morellio bibliothecae Venetae d. Marci custode descripta et annotationibus illustrata, 6 voll., Venetiis, typis Caroli Palesii, 1787.
  • Operette ora insieme raccolte con opuscoli di antichi scrittori, 3 voll., Venezia, Tipografia di Alvisopoli, 1820.

BibliografiaModifica

  • Giannantonio Moschini, Narrazione intorno alla vita e alle opere di d. Iacopo Morelli, in Iacopo Morelli, Operette ora insieme raccolte con opuscoli di antichi scrittori, I, Venezia, Tipografia di Alvisopoli, 1820, pp. I-CXIII.
  • Carlo Palumbo Fossati, Le origini ticinesi di J. Morelli bibliotecario della Marciana, in «Lettere venete», 10-11, n. 31-36, Venezia 1976, pp. 174-182.
  • Marino Zorzi, La Libreria di San Marco: libri, lettori, società nella Venezia dei Dogi, Milano, Mondadori, 1987, pp. 285-297 e pp. 349- 371.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN39367125 · ISNI (EN0000 0001 2100 7496 · SBN IT\ICCU\SBLV\015633 · LCCN (ENn50004638 · GND (DE117143464 · BNF (FRcb10553366j (data) · BNE (ESXX1039530 (data) · BAV (EN495/18609 · CERL cnp00914495 · WorldCat Identities (ENlccn-n50004638