Apri il menu principale

Il cavaliere dell'Arizona

film del 1918 diretto da Douglas Fairbanks Albert Parker (non accreditato).
Il cavaliere dell'Arizona
Arizona-1918-lobby-poster.jpg
Titolo originaleArizona
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1918
Durata50 min (1.284 metri - 5 rulli)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generecommedia, sentimentale, western, drammatico
RegiaDouglas Fairbanks Albert Parker (non accreditato).
Soggettodal lavoro teatrale di Augustus E. Thomas
SceneggiaturaAllan Dwan, Douglas Fairbanks, Albert Parker, Theodore Reed Sarah Y. Mason (continuità)
ProduttoreDouglas Fairbanks
Casa di produzioneDouglas Fairbanks Pictures
FotografiaHugh Carlyle, Glen MacWilliams, Hugh McClung
ScenografiaJames P. Hogan (direttore tecnico)
Interpreti e personaggi

Il cavaliere dell'Arizona (Arizona) è un film muto del 1918 diretto da Douglas Fairbanks (anche sceneggiatore, attore e produttore) e Albert Parker (non accreditato). Il soggetto, che era già stato portato sullo schermo nel 1913, è tratto dall'omonimo lavoro teatrale di Augustus E. Thomas, all'epoca famoso commediografo.

Il film fu l'esordio cinematografico per la sedicenne Marguerite De La Motte che, in seguito, avrebbe interpretato svariati film a fianco di Douglas Fairbanks.

TramaModifica

Arruolato nel corpo di Cavalleria degli Stati Uniti, il tenente Denton si innamora di Bonita Canby, la figlia di un ricco ranchero. La moglie del comandante del reggimento, Estrella Benham, cerca intanto consolazione dall'anziano marito tra le braccia più giovani e vigorose del capitano Hodgeman, un cacciatore di dote. Ascoltando per caso i piani di fuga di Estrella con il capitano, Denton interviene: strappa i gioielli di Estrella dalle mani di Hodgeman e butta fuori dalla stanza l'uomo. Purtroppo, il ritrovarsi solo con Estrella induce in equivoco il comandante che crede che Denton insidi sua moglie. Per non denunciare Estrella, il tenente resta zitto e subisce l'infamia di essere cacciato dall'esercito. Trova lavoro dal padre di Bonita ma il vecchio Canby si lascia suggestionare dalle parole malevole di Hodgeman, che vuole vendicarsi di Denton e prendersi lui la ragazza. Così, quando Denton si dichiara, Canby gli rifiuta la mano della figlia. Bisognerà aspettare che Estrella alla fine scagioni l'innocente Denton che, finalmente, sarà libero di sposare la sua bella.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Douglas Fairbanks Pictures.

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Artcraft Pictures Corporation e dalla Paramount Pictures, il film uscì nelle sale cinematografiche USA l'8 dicembre 1918.

Il film è considerato presumibilmente perduto[1].

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • (EN) The American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 ISBN 0-520-06301-5

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENno2006115984 · WorldCat Identities (ENno2006-115984
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema