Il ratto di Monna Lisa

film del 1931 diretto da Géza von Bolváry
Il ratto di Monna Lisa
Titolo originaleDer Raub der Mona Lisa
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1931
Durata89 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,20 : 1
Generedrammatico
RegiaGéza von Bolváry

Josef von Báky (aiuto regista)

SceneggiaturaWalter Reisch
ProduttoreJulius Haimann
Casa di produzioneSuper-Film GmbH
FotografiaWilly Goldberger
MontaggioHermann Haller
ScenografiaAndrej Andrejew, Robert A. Dietrich
TruccoOskar Georgi, Willi Grabow
Interpreti e personaggi

Il ratto di Monna Lisa (Der Raub der Mona Lisa) è un film del 1931 diretto da Géza von Bolváry che riprende la storia di Vincenzo Peruggia, un imbianchino italiano divenuto famoso per aver rubato al Louvre il quadro della Gioconda.

È il debutto sullo schermo dell'attore Paul Wagner.

TramaModifica

Nel 1911, a Parigi, un povero operaio italiano, Vincenzo Peruggia, si innamora della cameriera di un albergo, Matilde, che ai suoi occhi assomiglia alla modella della Gioconda, il quadro di Leonardo da Vinci esposto al museo del Louvre. Vincenzo progetta di rubare il quadro nella speranza di impressionare la ragazza. Ma poi, Vincenzo confessa il suo crimine e viene messo in prigione. Racconta di aver rubato la Monna Lisa per restituirla allo stato italiano, diventando così una sorta di eroe nazionale.

ProduzioneModifica

Prodotto dalla Super-Film GmbH

DistribuzioneModifica

Il film è stato distribuito in Germania dalla Super-Film Verleih GmbH che lo fece uscire nel 1931. Nel 1932, venne distribuito negli USA dalla RKO Radio Pictures.

Date di uscitaModifica

IMDb

Alias

  • Der Raub der Mona Lisa Germania (titolo originale)
  • Il ratto di Monna Lisa Italia
  • The Theft of the Mona Lisa USA (nuovo titolo)

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema