Apri il menu principale
Isola Čërnyj
Остров Чёрный
Stretto dell'Armata Rossa-it.svg
L'isola Čërnyj si trova nello stretto dell'Armata rossa, nella mappa indicato dalla freccia.
Geografia fisica
LocalizzazioneStretto dell'Armata Rossa
Coordinate80°06′07.65″N 95°05′21.08″E / 80.102125°N 95.089189°E80.102125; 95.089189Coordinate: 80°06′07.65″N 95°05′21.08″E / 80.102125°N 95.089189°E80.102125; 95.089189
ArcipelagoSevernaja Zemlja
Dimensioni1,2 × 1 km
Geografia politica
NazioneRussia Russia
Circondario federaleDistretto Federale Siberiano
KrajTerritorio di Krasnojarsk
RajonTajmyrskij
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Isola Čërnyj
Isola Čërnyj
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola Čërnyj (in russo Остров Чёрный, ostrov Čërnyj, in italiano "isola nera")[1] è un'isola russa che fa parte dell'arcipelago di Severnaja Zemlja ed è bagnata dal mare di Kara.

Amministrativamente fa parte del distretto di Tajmyr del Territorio di Krasnojarsk, nel Distretto Federale Siberiano.

GeografiaModifica

L'isola è situata nella parte centrale dello stretto dell'Armata Rossa (пролив Красной Армии, proliv Krasnoj Armii), 100 m a est della penisola Gusinyj (полуостров Гусиный, poluostrov Gusinyj) sull'isola della Rivoluzione d'Ottobre, nella baia Skvoznaja (бухтa Сквозная, buchta Skvoznaja). 4 km più a nord si trova l'isola Komsomolec e a sud-ovest si apre la baia Pjatnistaja (бухта Пятнистая, buchta Pjatnistaja).

Ha una forma ovale che si estende in direzione nord-sud, con una lunghezza massima di 1,2 km e una larghezza di poco inferiore a 1 km. L'isola non possiede rilievi degni di nota, solo un basso rialzo roccioso nella parte centrale. La costa settentrionale è scoscesa. A sud-ovest, nella baia Skvoznaja, si trovano due piccole isole senza nome.

Isole adiacentiModifica

  • Isola Otkrytyj (остров Открытый, ostrova Otkrytyj), a ovest, oltre la penisola Gusinyj.

NoteModifica

  1. ^ Dizionario di Russo-Italiano, su lingvopro.abbyyonline.com.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica