Iuput II

sovrano egizio
Iuput II
IuputII-Relief BrooklynMuseum.png
Rilievo di Iuput II. New York, Brooklyn Museum
Re dell'Alto e Basso Egitto
Stemma
In carica Terzo periodo intermedio
Incoronazione 754 a.C.
Predecessore Rudamon
Successore Sheshonq VII?
Morte 720 a.C.?
Dinastia XXIII dinastia egizia

Iuput II (... – 720 a.C.?) è stato un faraone della XXIII dinastia egizia.

BiografiaModifica

Forse da identificare con il Zet riportato da Sesto Africano, malgrado abbia avuto un regno alquanto lungo (circa 34 anni) degli avvenimenti del suo regno conosciamo molto poco. Nel 19º anno di regno aderì alla coalizione promossa da Tefnakht, principe di Sais che si era attribuito i titoli della regalità (XXIV dinastia), per tentare di arginare l'avanzata di Piankhi (primo sovrano riconosciuto nella XXV dinastia), che intorno al 737 a.C. aveva conquistato, partendo dalle sue basi poste nel sud, a Napata, tutto l'Alto Egitto.
Durante il suo regno anche i principi di Eracleopoli ed Ermopoli, Neferkara Payeftjauembastet e Nimlot, si attribuirono i segni esteriori della regalità senza peraltro possedere un effettivo potere.
Rimane aperta la questione se abbia avuto un successore, il molto ipotetico Sheshonq VII.

TitolaturaModifica

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
G5
ḥr Horo
 
G16
nbty (nebti) Le due Signore
G8
ḥr nbw Horo d'oro
M23
X1
L2
X1
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
 
N5F12U1D36
t
 
wsr m3՚t r՚ Usermaatra Potente è la Maat di Ra
G39N5
s3 Rˁ Figlio di Ra
 
imn
n
N36
W1G39E9G43p
t
 
iwpwt s3 b3stt mr imn Iuput Saabastet meriamon Iuput, figlio di Bastet, amato da Amon

Datazioni alternativeModifica

Autore Anni di regno
Aston 747 a.C./742 a.C. - 742 a.C./737 a.C.
Grimal 754 a.C. - 715 a.C.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica