József Kauser

architetto ungherese

Jozsef Kauser (Budapest, 7 maggio 1848Budapest, 25 luglio 1919) è stato un architetto ungherese. Le sue opere sono ispirate al neorinascimento francese e tedesco e al neo-romanico. È noto per aver concluso il progetto architettonico della Basilica di Santo Stefano a Budapest.

Jozsef Kauser

BiografiaModifica

Nacque in una famigli di scalpellini e architetti che dall'Alsazia si era trasferita in Ungheria agli inizi del XVIII secolo.[1] Nel 1865 iniziò a studiare architettura all'Università di Tecnologia e di Economia di Budapest[2] e tra il 1866 e il 1867 studiò al Politecnico di Zurigo.[3] Nel 1868 studiò all'École nationale supérieure des beaux-arts di Parigi[4] e nel 1870 iniziò a lavorare nello studio di Charles-Jean Laisné.[5] Durante la guerra franco-prussiana si recò a Vienna, dove studiò con Theophil Hansen, direttore della scuola speciale di architettura dell'Accademia di belle arti di Vienna.[6] Tornato a Parigi, continuò i suoi studi fino al 1873 e ricevette diversi riconoscimenti.[5]

Nel 1874 tornò a Budapest, dove inizialmente lavorò nell'ufficio di suo fratello János Kauser.[7]

Alla morte di Miklós Ybl sopraggiunta nel 1891, gli fu affidata la direzione dei lavori della Basilica di Santo Stefano di Budapest.[8]

NoteModifica

  1. ^ (HU) KAUSER JÓZSEF építész 100 éve hunyt el, su varosvedo.hu, Budapesti Városvédő Egyesület. URL consultato il 20 febbraio 2020.
  2. ^ A Királyi József Műegyetem tanárai és hallgatói 1851/2 – 1881/2. Budapest 1883, S. 47.
  3. ^ Nr. 135 der Auditorenliste, abgefragt im Bibliotheks-Archiv der ETH Zürich am 6. Juni 2017.
  4. ^ Archives Nationales (Hrsg): Archives de l’École nationale supérieure des Beaux-Arts. AJ / 52 / 370; S. 168.
  5. ^ a b Archives Nationales (Hrsg): Archives de l’Ecole nationale supérieure des Beaux-Arts. AJ / 52 / 370; S. 169.
  6. ^ Gáspár Fábián: Nagy magyar épitömüvészek. Budapest 1936, S. 17–18
  7. ^ Jenö Lechner: Kauser József emlékezete. In: Magyar Mernök és Èpitesz Egylet közlönye 1867-1944: 55, S. 123–125.
  8. ^ In der Sitzung des Budapester Magistrats am 14. März 1891 wird József Kauser als Architekt für die Innengestaltung der Basilika vorgeschlagen; In: Pester Lloyd 14. März 1891.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN177349406 · ISNI (EN0000 0003 9895 4066 · GND (DE132464373 · ULAN (EN500122559