James FitzJames, III duca di Berwick

nobiluomo spagnolo
James FitzJames
Duke of Veragua Van Loo.jpg
James FitzJames, III duca di Berwick ritratto da Louis-Michel van Loo nel XVIII secolo, Fundación Casa de Alba
III duca di Berwick[1]
Stemma
In carica 1738 –
1785
Predecessore James FitzJames, II duca di Berwick
Successore Carlos Fitz-James Stuart, IV duca di Liria e Jérica
Altri titoli Duca di Liria e di Jérica
Grande di Spagna di I classe
Conte di Tinmouth
Barone Bosworth
Nascita Madrid, Spagna, 28 dicembre 1718
Morte Valencia, Spagna, 30 settembre 1785
Dinastia FitzJames
Padre James FitzJames, II duca di Berwick
Madre Catalina Ventura Colón de Portugal, IX duchessa di Veragua y de La Vega
Consorte Maria Teresa de Silva y Alvarez de Toledo
Figli Carlos Bernardo
Religione Cattolicesimo

Jacobo Francisco Eduardo Fitz-James Stuart y Colón de Portugal (28 dicembre 1718Valencia, 30 settembre 1785) è stato un giacobita e nobiluomo spagnolo.

BiografiaModifica

InfanziaModifica

James FitzJames Stuart (nome completo in inglese) era figlio di James FitzJames, II duca di Berwick ed alla morte di questi nel 1738 egli ereditò il titolo formale di Duca di Berwick e quello spagnolo di Duca di Liria e Xerica. Sua madre era spagnola e per parte paterna era discendente da Cristoforo Colombo.

MatrimonioModifica

Il 26 luglio 1738 ad Alba de Tormes, egli sposò Maria Teresa de Silva y Alvarez de Toledo (6 maggio 1716 - 5 maggio 1790), figlia di Manuel Maria de Silva y Mendoza, IV conte di Galve, settimo figlio del V duca di Pastrana ed Estremera e della ricca possidente Maria Teresa Alvarez de Toledo, (18 settembre 1691 - 1755), XI duchessa di Alba de Tormes, VIII duchessa di Huéscar, Iv duchessa di Montoro, VI duchessa di Olivares, VII duchessa di Galisteo, Grande di Spagna, dalla quale ereditò moltissimi titoli anche minori.

L'unico figlio che sopravvisse fu Carlos Bernardo Fitz-James Stuart y de Silva, (Llíria, Valencia, 25 marzo 1752 - Madrid, 7 settembre 1787).

OnorificenzeModifica

  Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro

NoteModifica

  1. ^ Riconoscimento da parte della corona spagnola

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN4765185
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie