Elena d'Ungheria (regina di Croazia)

(Reindirizzamento da Jelena Lijepa)

Elena d'Ungheria, detta anche Elena la Bella (in croato: Jelena Lijepa; in ungherese Ilona) (... – 1091 circa), fu una regina consorte della Croazia.

Elena d'Ungheria
Zaruke hrvatskog kralja Zvonimira Celestin Medović.JPG
Elena d'Ungheria e suo marito Demetrius Zvonimir
Regina consorte di Croazia
In carica1075 - 1089 circa
Morte1091 circa
DinastiaArpadi
PadreBéla I d'Ungheria
MadreRicheza di Polonia
Consorte diDemetrius Zvonimir
FigliRadovan
Claudia
Vinica
Religionecattolicesimo

BiografiaModifica

La principessa ungherese Elena era figlia del re Béla I e di Richeza, sorella di Ladislao, nipote del re della polacco Miecislao II e pronipote dello zar Samuele di Bulgaria.[1]

Elena divenne regina di Croazia contraendo il matrimonio con il re croato Demetrius Zvonimir, un cugino alla lontana che sposò nel 1063. La coppia ebbe un figlio di nome Radovan,[2] che morì tra la tarda adolescenza e i vent'anni, e due figlie chiamate Claudia[3] e Vinica.[4]

Elena intrattenne legami familiari saldi con sua nipote Piroska, madre dell'imperatore bizantino Manuele I Comneno.

Elena era molto popolare tra i croati, che la chiamavano spesso "Jelena Lijepa" ("Elena la bella"); si pensa che a corte esercitò una certa influenza.[4]

Alla morte di Zvonimir, si narra che Elena abbia tramato di nascosto per far ereditare la corona croata a suo fratello, il re d'Ungheria, scatenando un decennio di guerra e instabilità nel regno poi terminato con l'unione personale tra Croazia e Ungheria durata in essere fino al 1918. Elena morì intorno al 1091.[5]

NoteModifica

  1. ^ Kristó e Makk (1996), p. 79, appendice 2.
  2. ^ Codex Diplomaticus Croatiæ, I, CCXI, p. 177.
  3. ^ Monumenta Historiam Slavorum Meridionalium, VII, Acta, 121, p. 146.
  4. ^ a b (EN) Family of king Dmitar Zvonimir, su fmg.ac. URL consultato il 16 maggio 2022.
  5. ^ Sedlar (2013), p. 33.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica