Apri il menu principale

BiografiaModifica

Nacque a Berlino, figlio del chimico ungherese di origine ebraica Michael Polanyi. Nel 1933 la sua famiglia traslocò in Inghilterra, dove studiò chimica all'Università di Cambridge, laureandosi nel 1952. Nello stesso anno emigrò in Canada, dove lavorò nel National Research Council di Ottawa, ed in seguito nell'Università di Princeton e nell'Università di Toronto, dove divenne professore di chimica nel 1956.

Investigazioni scientificheModifica

In seguito realizzò investigazioni riguardo alla chemiluminescenza infrarossa, radiazione che emettono le molecole quando le rotazioni e vibrazioni interne si rallentano. L'analisi di queste radiazioni fornisce delle informazioni dettagliate sulla distribuzione di energia dentro gli elementi chimici ed al rapporto di questa distribuzione con i particolari delle sequenze dei fenomeni che accadono durante la reazione chimica.

Nel 1986 fu premiato, insieme al chimico statunitense Dudley R. Herschbach ed al taiwanese Yuan T. Lee, con il premio Nobel per la chimica per i loro contributi alle dinamiche dei processi chimici elementari.

OnorificenzeModifica

  Ufficiale dell'Ordine del Canada
«Per i suoi risultati scientifici nel campo della chimica.»
— nominato il 18 dicembre 1974, investito il 16 aprile 1975[2]
  Compagno dell'Ordine del Canada
«Professore di Chimica presso l'Università di Toronto. In riconoscimento di una grande ricerca scientifica, in particolare nelle fondamenta della chimica fisica, del suo lavoro nel campo del disarmo nucleare e della sua preoccupazione per il rapporto tra scienza e società.»
— nominato il 25 giugno 1979, investito il 24 ottobre 1979[2]
  Membro dell'Ordine dell'Ontario
— 1987

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN76410503 · ISNI (EN0000 0000 8156 5329 · LCCN (ENn79086277 · GND (DE137236395 · BNF (FRcb12442629t (data) · WorldCat Identities (ENn79-086277