John Grinder

linguista statunitense

John Grinder (Detroit, 10 gennaio 1940) è un linguista, filosofo e life coach statunitense, che fondò negli anni settanta, con Richard Bandler, la Programmazione neuro linguistica (PNL).

BiografiaModifica

Laureato in filosofia all'università di San Francisco agli inizi degli anni sessanta, si arruolò nel corpo dei Berretti Verdi e venne mandato in Europa ai tempi della Guerra Fredda. Ebbe così la possibilità di imparare nuove lingue e alla fine degli anni sessanta conseguì una seconda laurea in linguistica presso l'università della California, a San Diego, dove ottenne anche un dottorato.

In qualità di linguista sviluppò le teorie della grammatica trasformazionale di Noam Chomsky, e dopo aver analizzato la scienza cognitiva a stretto contatto con uno dei suoi fondatori, George Armitage Miller, dell'Università Rockefeller, divenne professore di linguistica presso la Nuova Università della California, a Santa Cruz. Alcuni suoi lavori in linguistica sono, ad esempio, Guide to Transformational Grammar (scritto con Suzette Elgin, Holt, Rinehart e Winston, Inc., 1973) e On Deletion Phenomena in English (Mouton & Co., 1976).

Fu a Santa Cruz che incontrò Richard Bandler, allora studente di matematica, il quale stava studiando la terapia Gestalt attraverso le lezioni di Fritz Salomon Perls, psicoterapeuta e psichiatra tedesco trasferitosi nel 1947 negli Stati Uniti, autore del testo cardine della Gestalt, Gestalt Therapy.

Grinder restò letteralmente affascinato dai modelli linguistici di alcuni terapeuti, e nel 1974 iniziò il sodalizio con Richard Bandler che di lì a poco avrebbe portato alla nascita della Programmazione neuro linguistica (PNL). Insieme iniziarono ad analizzare i modelli linguistici utilizzati da Fritz S. Perls, Virginia Satir (che insegnava terapia della famiglia) e Milton H. Erickson, un famoso medico ipnoterapeuta. Durante gli anni seguenti, gli studi di Bandler e Grinder progredirono e vennero pubblicati nei libri La struttura della magia e I modelli della tecnica ipnotica di Milton H. Erickson, che divennero il fondamento della PNL.

Negli anni ottanta John Grinder cominciò ad operare come consulente presso grandi aziende e organizzazioni governative americane e alla fine degli anni novanta ritornò a tenere corsi a livello internazionale.

Nel luglio 1996, dopo molti anni di battaglie legali, Bandler fece causa a John Grinder e altri, reclamando la proprietà esclusiva della PNL sin dalla sua fondazione, ed il diritto esclusivo di usare il termine come marchio registrato.

New code NLPModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Nuovo Codice PNL.

Tra il 1982 e il 1987, influenzato dall'antropologo e teorista dei sistemi Gregory Bateson, Grinder e Judith DeLozier hanno collaborato per sviluppare la PNL Nuovo Codice. Grinder e Bateson si incontrarono durante il periodo al Kresge College dell'università di Santa Cruz negli anni 70s: proprio Gregory Bateson aveva scritto l'introduzione del primo libro di PNL, la struttura della Magia. Grinder e Deloizer con la PNL Nuovo Codice hanno voluto ricodificare il "codice classico" della PNL, ricreando i pattern e includendo i controlli ecologici, un tema molto caro a Bateson e un utilizzo più sistematico della mente inconscia, tema molto caro a Milton Erickson. L'ecologia, in termini PNL, è intesa come il rispetto dell'integrità del sistema considerato come un tutto... In pratica ogni lavoro di cambiamento deve sottintendere la domanda: "Qual è l'intenzione dietro il comportamento? Quali sono gli effetti di questo cambiamento? È ancora una buona idea?" Il libro Turtles All the Way Down; Prerequisites to Personal Genius è la trascrizione di un seminario di questo periodo John Grinder e Carmen Bostic St Clair hanno sviluppato ulteriormente il Nuovo Codice ed esplicitando contesto e schemi nel libro Whispering in the Wind del 2001 [1] John Grinder incoraggia tutti i praticanti di PNL Nuovo Codice a prendersi un impegno e sviluppare ulteriormente quello che lui considera il cuore della PNL: il modeling.

PNL Nuovo Codice in ItaliaModifica

In Italia la PNL come vista da John Grinder non è molto conosciuta: ha incominciato ad avere i primi praticanti solo a partire dal 2006 grazie al lavoro di divulgazione di Andrea Frausin.

NoteModifica

  1. ^ Grinder, John & Carmen Bostic St Clair, Whispering in the Wind, CA, J & C Enterprises, 2001, pp. 127, 171, 222, ch.3, Appendix, -.
Controllo di autoritàVIAF (EN74002742 · ISNI (EN0000 0001 1770 3763 · Europeana agent/base/145518 · LCCN (ENn81089426 · GND (DE121213080 · BNF (FRcb13482464r (data) · BNE (ESXX1044023 (data) · NDL (ENJA00441765 · WorldCat Identities (ENlccn-n81089426