Apri il menu principale

John Browning

progettista statunitense
(Reindirizzamento da John Moses Browning)
John Moses Browning

John Moses Browning (Ogden, 23 gennaio 1855[1]Liegi, 26 novembre 1926) è stato un progettista statunitense che ha messo a punto numerose varietà di armi da fuoco, cartucce e meccanismi, molti dei quali ancora in uso in tutto il mondo, nonché fondatore della Browning Arms Company nel 1878.

È ritenuto il personaggio più importante nello sviluppo delle moderne armi da fuoco automatiche e semi-automatiche, avendo ottenuto 128 brevetti nel campo delle armi, il primo dei quali gli è stato concesso il 7 ottobre 1879.[2][3] Ha progettato armi, oltre che per la propria azienda, per la Winchester, la Colt, Remington, Savage Arms, Fabrique Nationale del Belgio.

Indice

BiografiaModifica

Origini e formazioneModifica

 
Browning in età matura

Browning apparteneva alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni e intraprese una missione durata due anni in Georgia, iniziata il 28 marzo 1887. Suo padre Jonathan Browning lavorava come armaiolo in un negozio da lui aperto nel 1852 a Ogden. John Moses lavorò nel negozio del padre per poi sviluppare il suo primo fucile, a colpo singolo "falling-block". Fondò la sua impresa e cominciò a fabbricare questo fucile.

La collaborazione con la WinchesterModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Winchester Repeating Arms Company.

Questa produzione di Browning "single-shot" catturò l'attenzione della "Winchester Repeating Arms Company", che inviò un rappresentante per valutare la concorrenza. Winchester acquistò la progettazione e la produzione venne spostata nella loro fabbrica in Connecticut. Dal 1883, Browning lavorò in collaborazione con Winchester e progettò una serie di fucili, in particolare il modello 1887 e il modello 1897. Il "falling-block" modello 1885 e quello a leva modello 1886, il modello 1892, il modello 1894 e i fucili modello 1895 sono ancora oggi in produzione da parte di altre case.

La morteModifica

Il 26 novembre 1926, mentre lavorava su una pistola semiautomatica per la Fabrique Nationale di Liegi, prodotta poi col nome di FN Modèle 1910, morì di insufficienza cardiaca nell'ufficio di suo figlio Val Allen Browning.

Le innovazioniModifica

Browning ha influenzato il design di quasi tutte le categorie di armi da fuoco. Ha inventato e compiuto notevoli miglioramenti nei fucili a colpo singolo, fucili a leva e fucili a pompa. I suoi contributi più significativi sono stati apportati nelle armi automatiche. Ha sviluppato la pistola automatica, grazie all'invenzione della meccanica "scarrellante", una tecnologia ancora in uso nella maggior parte delle pistole moderne. Ha inoltre sviluppato la prima mitragliatrice a ricircolo di gas, la Colt-Browning M1895. Altri modelli di successo includono la mitragliatrice Browning calibro 50, il Browning Automatic Rifle (B.A.R.), e la Browning Auto-5.[4]

Prodotti principaliModifica

Armi da fuocoModifica

Remington Model 8 (1906), fucile semi automatico

MunizioniModifica

 
Munizioni calibro .45 ACP

Le munizioni che ha sviluppato sono ancora tra le più utilizzate al mondo. Esse comprendono:

Brevetti (parziale)Modifica

CuriositàModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Doug Pelley, Pictures of Headstones: John M. Browning, su dapcom.com, luglio 2004. URL consultato il 23 gennaio 2007.
  2. ^ (EN) Borth, Christy. Masters of Mass Production, p. 152, 156-9, Bobbs-Merrill Company, Indianapolis, IN, 1945.
  3. ^ (EN) Encyclopædia Britannica online, "John Moses Browning"[collegamento interrotto].
  4. ^ (EN) "By 1900, over 75% of the repeating sporting arms on the United States market, both lever and pump, were of John's invention." Browning Firearms Collection Archiviato il 20 novembre 2012 in Internet Archive. brochure from The American Society of Mechanical Engineers

BibliografiaModifica

  • Silvio Bergia, Giorgio Dragoni e Giovanni Gottardi,Dizionario biografico degli scienziati e dei tecnici, Bologna, Zanichelli;1999, ISBN 9788808088529.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica