Joseph Josephin

Copertina di Le Mystère de la chambre jaune

Joseph Josephin, soprannominato Rouletabille a causa della forma piccola e rotonda della sua testa, è un giornalista detective, inventato dallo scrittore francese Gaston Leroux, protagonista del celebre romanzo poliziesco Il mistero della camera gialla (Le mistére de la chambre jaune), pubblicato nel 1907.

Caratteristiche del personaggioModifica

Joseph Josephin è un giornalista di cronaca nera di soli diciotto anni, che possiede una innata predisposizione per l'indagine poliziesca. Il giovane Rouletabille, che si rivela subito di carattere simpatico e di mente acuta, ha accanto a sé il timido ed educato avvocato Sinclair, narratore delle vicende, che tiene spesso all'oscuro delle sue intuizioni.

Josephin risolve, ne Il mistero della camera gialla, uno dei più astrusi enigmi della camera chiusa, grazie al suo rigoroso ricorso alla logica (che ricorda quello di Sherlock Holmes, citato nel romanzo). Del dinamico giornalista seguiranno alla prima altre sei avventure che però abbandonano in parte il genere poliziesco dando maggior spazio al carattere melodrammatico tipico del feuilleton francese dell'Ottocento.

Trasposizioni cinematograficheModifica

La figura di Rouletabille conobbe una nuova fama negli anni trenta grazie al film intitolato Rouletabille aviateur uscito nel 1932 ed interpretato da Roland Toutain.[1] Nel 1966 venne anche prodotta una serie televisiva dove ad interpretare il giovane giornalista detective fu Philippe Oguz.[2]

RomanziModifica

FilmografiaModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENnb2018010219