Junior Library Guild

Il Junior Library Guild (ex Junior Lutterary Guild) è un premio letterario conferito annualmente negli Stati Uniti ad una selezione di 492 libri per ragazzi.[1]

Logo del Junior Library Guild

Fu fondato nel 1929 da Samuel W. Craig e Harold K. Guinzburgnel come una controllata del Litterary Guild[2], un club di vendita di libri per adulti inviati tramite corrispondenza, che era nato due anni prima per fornire testi a basso costo ai propri iscritti, imitando un modello di business editoriale che in quegli anni aveva già fatto fortuna in Germania.[3] Un comitato editoriale selezionava i titoli del catalogo, per i quali gli editori provvedevano a stampare un'edizione speciale che riportava il logo del Litterary Guild in copertina. Tale edizione, parallela a quella disponibile nella grande distribuzione, era riservata ai soci del Litterary Guild che ogni meese ricevevano per corrispondenza uno dei titoli, pagandolo la metà del prezzo di copertina, al prezzo di una quota di iscrizione annua pari 8 dollari.[4] Dal 1929 al 1955 fu pubblicata la rivista mensile intitolata Young Wings.[5][6]

Negli anni '70, il nome mutò da Junior Litterary Guild a Junior Library Guild.[6][7] Susan Marston is the current editorial director.[8][9] Estinto il Litterary Guild, solamente la Junior Library Guild sopravvisse nel Nuovo Millennio, venendo rilevata dalla Media Source Inc.

RedattoriModifica

  • Carl Van Doren (1929);
  • Hellen Ferris, dall'agosto 1929 al 1960;
  • Eleanor Roosevelt, nel direttivo della Junior Litterary Guild dal 1929 al 1960[10][11];
  • Ann Durell, fino al 1962;
  • Thérèse Doumenjou, fino al 1970;
  • Marjorie Jones, finio al '94.

Al 2019, la direttrice editoriale del premio è Susan Marston.[8][9]

NoteModifica

  1. ^ Literary Guild of America circular, 1927 [collegamento interrotto], su oubliette.library.umass.edu.
  2. ^ Sito del Litterary Guild, su literaryguild.com.
  3. ^ Lee, Charles (1958). The Hidden Public. New York: Doubleday.
  4. ^ Litterary Guild nel sito della Biblioteca del Congresso, su lccn.loc.gov.
  5. ^ William H. Young (a cura di), The Great Depression in America: A Cultural Encyclopedia, Greenwood Publishing Group, 2007, pp. 67–68, ISBN 978-0-313-33521-1.
    «Its success either eliminated or absorbed most of the other children's clubs then in existence. Following the already established adult format, children joined as members and received membership pins and a monthly magazine, Young Wings
  6. ^ a b Junior Library Guild - History, su juniorlibraryguild.com, Junior Library Guild (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2005).
  7. ^ Susan Marston, Remembering Marjorie Jones, former JLG Editorial Director (and Great Human Being), su juniorlibraryguild.com, Junior Library Guild, 28 luglio 2015. URL consultato il 25 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 31 marzo 2017).
  8. ^ a b Susan Marston, su juniorlibraryguild.com, Junior Library Guild. URL consultato il 25 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2017).
  9. ^ a b Junior Library Guild - Our Editors, su juniorlibraryguild.com (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2009).
  10. ^ Susan Marston, She Used to Have a Whole Room!, su juniorlibraryguild.com, Junior Library Guild, 1º marzo 2013. URL consultato il 25 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2017).
  11. ^ My Day by Eleanor Roosevelt July 22, 1938, su gwu.edu, George Washington University.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN268022380 · LCCN (ENno2009112002 · WorldCat Identities (ENlccn-no2009112002