Apri il menu principale

Una Junior Enterprise (JE) è un'associazione non profit, gestita interamente da studenti universitari, con lo scopo di diminuire il divario esistente tra la preparazione teorica e la pratica nel mondo del lavoro. Gli studenti coinvolti in una Junior Enterprise svolgono progetti di consulenza e supporto alle aziende o enti territoriali, applicando il metodo di apprendimento del learning by doing e operando per lo più nei settori dell'ingegneria, dell'economia aziendale e del marketing, del design e dell'organizzazione di eventi.

Le Junior Enterprise sono presenti diverse facoltà universitarie, con particolare diffusione nelle facoltà di ingegneria ed economia, ma non mancano quelle afferenti a corsi di design, scienze politiche e scienze della comunicazione. Il concetto di Junior Enterprise è facilmente applicabile a qualunque facoltà i cui gli studenti possano offrire sul mercato servizi legati al proprio percorso di studi.

Vantaggi per gli studenti e per le impreseModifica

Le Junior Enterprise sono considerate un ottimo terreno di pratica per gli studenti volenterosi di sviluppare determinate abilità e caratteristiche personali come il project management, la gestione di una vera e propria impresa con dei lavoratori (anche se non profit), il public speaking, il lavoro in squadra, oltre a creatività e imprenditorialità. Possono essere considerate delle "palestre di impresa" che aiutano a stimolare l'imprenditorialità dei propri associati.

Le imprese che chiedono servizi alle Junior Enterprise, dal canto loro, possono ottenere servizi a prezzi molto competitivi principalmente a causa della mancanza di costi variabili legati agli stipendi: i consulenti junior infatti operano con lo status di associati volontari e per questo non vengono retribuiti.

Le Junior Enterprise sono un concetto separato da quello di spin-off universitario: mentre quest'ultimo è un'azienda che opera per sviluppare prodotti nati dalla ricerca universitaria, le Junior Enterprise si occupano di offrire attività di pura consulenza. Inoltre i due tipi di impresa sono giuridicamente molto differenti: mentre gli spin-off sono obbligatoriamente società per azioni o società a responsabilità limitata, le Junior Enterprise operano in Italia (e in altri paesi) come entità associative non profit.

Le Junior Enterprise italiane sono confederate in JADE Italia[1], Confederazione Italiana delle Junior Enterprise, organizzazione che si occupa del coordinamento e della promozione del concetto di JE presso terze parti (aziende, enti governativi, altre associazioni). Le Junior Enterprise facenti parte di JADE Italia hanno quindi l'opportunità di scambiare conoscenze ed esperienze sia a livello nazionale che internazionale. Durante l'anno, in Italia, si tengono infatti circa due meeting nazionali (i "JADE Italia Meeting"); inoltre si tengono annualmente anche due meeting europei aperti a tutti gli associati JE e due meeting riservati ai Comitati Direttivi delle diverse Confederazioni Nazionali. A Bruxelles è infatti presente la sede di JADE[2], European Confederation of Junior Enterprises, organizzazione "a ombrello" che coordina le attività delle Confederazioni Nazionali e si occupa delle relazioni istituzionali a livello comunitario. Gli associati inoltre possono trascorrere periodi nella sede di JADE per sviluppare progetti collaborativi, oppure possono entrare a far parte dell'Executive Board di JADE.

La prima Junior Enterprise fu fondata nel 1967 a Parigi, presso la ESSEC. La prima JE italiana, JEME Bocconi[3], fu fondata nel 1988 presso l'Università commerciale Luigi Bocconi. Nel 1992 si costituì la confederazione europea JADE.

JADE ItaliaModifica

Confederazione Italiana delle Junior Enterprise, è l'organizzazione che si occupa del coordinamento e della promozione del concetto di Junior Enterprise presso aziende, enti governativi, associazioni e istituzioni nel panorama italiano.

Nata nel 1992 come CIJE (Confederazione Italiana delle Junior Enterprise), nel 2004 è la prima delle 15 confederazioni europee ad assumere a livello internazionale il nome di JADE prima del nome del paese, su sua stessa proposta, poi seguita dalla maggior parte dei paesi appartenenti al network JADE.

JADE Italia ha lo scopo di coordinare e promuovere il movimento italiano delle Junior Enterprise, promuovere la continua espansione del movimento e mantenere i contatti tra il network italiano e quello internazionale, in modo da garantire la crescita professionale e personale di tutte le junior associate. Le attività principali sono relative alla promozione dell'associazione, creazione di nuove Junior Enterprise e ricerca di sostegni al movimento.

Il Comitato direttivo di JADE Italia viene eletto annualmente tra i junior entrepreneur delle Junior Enterprise italiane.

NoteModifica

  1. ^ JADE Italia, Sito istituzionale JADE Italia, su jadeitalia.org.
  2. ^ JADE, Sito istituzionale JADE, su jadenet.org.
  3. ^ JEME Bocconi, Sito istituzionale JEME Bocconi, su jeme.it.

Collegamenti esterniModifica