Canachi

(Reindirizzamento da Kanak)

I canachi[1][2][3][4] (in francese kanakes o canaques) sono gli abitanti autoctoni melanesiani della Nuova Caledonia, nell'Oceano Pacifico centro-meridionale. I canachi costituiscono circa il 44% della popolazione totale dell'isola.

La bandiera culturale dei canachi; al centro si può notare la flèche faîtière, il totem degli antichi villaggi canachi.
Una donna canaca presenta cibo neocaledone

La parola deriva dalla voce hawaiiana kanaka maoli, che fu applicata indiscriminatamente dai commercianti e dai missionari per indicare qualsiasi popolazione indigena delle isole del Pacifico, sia essa polinesiana, melanesiana o micronesiana.

Prima dell'arrivo degli europei, in Nuova Caledonia non era presente un'entità statuale neocaledone intesa come tale; il termine kanak, spesso francesizzato in canaque, venne utilizzato dagli stessi abitanti per denominare il proprio popolo, e la Nuova Caledonia venne chiamata Kanaky.

Arte canacaModifica

NoteModifica

  1. ^ Bruno Migliorini et al., Scheda sul lemma "canaco", in Dizionario d'ortografia e di pronunzia, Rai Eri, 2007, ISBN 978-88-397-1478-7.
  2. ^ Canachi, in Sapere.it, De Agostini.
  3. ^ Nuova Caledonia, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 7 novembre 2018.
  4. ^ Lemma "canaco" nel Dizionario italiano Olivetti.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85071444 · GND (DE4259106-5