Karin (Armenia storica)

regione storica dell'Armenia

Karin (o Garin) fu una regione storica dell'Armenia, che comprendeva grossolanamente parte delle province di Erzurum e di Muş, attualmente in Turchia. Il centro della provincia era la città di Karin (oggi Erzurum[1]).

Nel 387, dopo la divisione dell'Armenia tra l'Impero bizantino e l'Impero Sassanide, la provincia passò in mano Romana.[2] La provincia fu conquistata dai turchi ottomani nel 1514.

NoteModifica

  1. ^ Erzurum, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 3 gennaio 2021.
    «Città antichissima, fu prima denominata dagli Armeni Karin e, dopo la conquista bizantina, nel 5° sec., Theodosiopolis;»
  2. ^ Garsoïan, Nina G. "The Foundation of Theodosiopolis-Karin" in Armenian Karin/Erzerum. UCLA Armenian History and Culture Series: Historic Armenian Cities and Provinces, 4, ed. Richard G. Hovannisian. Costa Mesa, CA: Mazda Publishers, 2003, pp. 63–72.