Karmen Pedaru

modella estone
Karmen Pedaru
Diane von Fürstenberg Spring-Summer 2014 03.jpg
Altezza178[1] cm
Misure84-60-90[1]
Taglia34[1] (UE) - 4[1] (US)
Peso53 kg
Scarpe42[1] (UE) - 10[1] (US)
OcchiVerdi[1]
CapelliCastano chiaro[1]

Karmen Pedaru (Kehra, 10 maggio 1990[2]) è una modella estone.

BiografiaModifica

Ex portiere della nazionale di calcio femminile estone[2], Karmen Pedaru viene scoperta nel 2005, in un teatro a Tallinn, ed ottiene nel 2006 un contratto con l'agenzia NEXT Model Management.[3] A giugno compare in un servizio su Teen Vogue ed a settembre debutta sulle passerelle Londinesi di Christopher Kane. Nello stesso mese sfilerà anche per Emporio Armani e Marni a Milan.[3] Dopo aver saltato quasi completamente la stagione 2007, la Pedaru torna l'anno successivo sulle passerelle di Louis Vuitton a Parigi.

Nel 2008 sia il sito models.com[4] che il sito Style.com[5] eleggono Karmen Pedaru come nuova modella del momento. Intanto la Pedaru sfila per Donna Karan, Lacoste, Marc Jacobs, Dries van Noten, Christian Dior e Yves Saint Laurent ed appare su Numéro, fotografata da Greg Kadel, su V, fotografata da Mario Testino e su Vogue Paris fotografata da Jan Welters.[3] Nel 2010 la Pedaru è comparsa sulle copertine dell'edizione coreane e giapponesi di Numéro[1][3] e sul Sunday Telegraph Fashion.[1]

Nel corso della sua carriera la modella è stata la testimonial per le campagne promozionali internazionali di Barney's New York, Chloé, Costume National, D&G Resort, Emporio Armani, il profumo Fan di Fendi, Gap, Gucci eyewear, H&M Divided, Jill Stuart, il profumo Night Jewel, Missoni, Ralph Lauren, Roberto Cavalli, Salvatore Ferragamo ed Y-3 fra gli altri.

AgenzieModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j (EN) Karmen Pedaru, su Fashion Model Directory, Fashion One Group.
  2. ^ a b Karmen Pedaru[collegamento interrotto] sul sito di Marie Claire
  3. ^ a b c d New YorkMagazine
  4. ^ Models.com
  5. ^ Style.com

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica