Kazuchika Okada

wrestler giapponese
Kazuchika Okada
Kazuchika Okada 2016.JPG
Kazuchika Okada nel febbraio del 2016
NomeKazuchika Okada[1]
NazionalitàGiappone Giappone
Luogo nascitaAnjō[2]
8 novembre 1987[3]
Ring nameKazuchika Okada[1]
Altezza dichiarata191[1] cm
Peso dichiarato107[1] kg
AllenatoreÚltimo Dragón[4]
Debutto2004[1]
FederazioneNJPW[1]
Progetto Wrestling

Kazuchika Okada (オカダ・カズチカ?) (Anjō, 8 novembre 1987) è un wrestler giapponese sotto contratto con la New Japan Pro-Wrestling dove è l'attuale detentore dell'IWGP World Heavyweight Championship.

In carriera ha vinto cinque volte l'IWGP Heavyweight Championship, due volte il G1 Climax (2012 e 2014) e due volte la New Japan Cup (2013 e 2019). Il suo quarto regno con l'IWGP Heavyweight Championship, durato 720 giorni (dal 19 giugno 2016 al 9 giugno 2018), è il più lungo nella storia del titolo.

Nel dicembre del 2017 la rivista Pro Wrestling Illustrated lo ha classificato al primo posto nella lista dei 500 migliori wrestler singoli dell'anno, rendendolo il primo lottatore giapponese ad ottenere questo riconoscimento.

CarrieraModifica

Inizialmente allenato da Último Dragón, dopo aver fatto il suo debutto nell'agosto 2005 Okada ha trascorso i suoi primi anni di carriera lottando in Messico, prima di tornare in Giappone a metà del 2007. Ha originariamente lottato come junior heavyweight (la versione cruiserweight del puroresu), ma è diventato un peso massimo nell'aprile 2008 sebbene inizialmente con scarso successo.

Nel febbraio 2010 la NJPW ha inviato Okada in un tour di sviluppo negli Stati Uniti nella Total Nonstop Action Wrestling (TNA), dove ha lottato per i successivi venti mesi combattendo principalmente nel programma televisivo secondario della federazione, Xplosion. Da gennaio a marzo 2011, combattendo con il ring name Okato, è stato presentato nel principale programma televisivo della TNA, Impact!, come guardaspalle di Samoa Joe nella sua rivalità con D'Angelo Dinero.

La sua permanenza nella TNA si è conclusa nell'ottobre 2011 ed è tornato alla NJPW nel gennaio 2012 con un nuovo personaggio, il "Rainmaker" (レインメーカー Reinmēkā), un nuovo aspetto e come heel. Il mese dopo ha sconfitto Hiroshi Tanahashi per vincere il principale titolo della NJPW, l'IWGP Heavyweight Championship, che ha detenuto per quattro mesi prima di perderlo di nuovo contro Tanahashi. Il successivo agosto ha vinto il principale torneo della NJPW, il G1 Climax, e a fine anno la rivista Tokyo Sports lo ha nominato MVP del 2012 di tutto il puroresu. L'anno seguente ha prima vinto la New Japan Cup a marzo, per poi riconquistare l'IWGP Heavyweight Championship sempre contro Tanahashi nel mese di aprile.

Il successivo agosto ha vinto il principale torneo della NJPW, il G1 Climax, e a fine anno la rivista Tokyo Sports lo ha nominato MVP del 2012 di tutto il puroresu. L'anno seguente ha prima vinto la New Japan Cup a marzo, per poi riconquistare l'IWGP Heavyweight Championship sempre contro Tanahashi nel mese di aprile. Dopo un regno lungo tredici mesi, Okada ha perso il titolo nel maggio 2014. Tre mesi dopo ha vinto il suo secondo G1 Climax ma non è riuscito a riconquistare il titolo. Nel luglio 2015 ha vinto l'IWGP Heavyweight Championship per la terza volta per poi perderlo il 10 aprile in favore di Tetsuya Naito.

Il match combattuto contro Kenny Omega il 4 gennaio 2017 nel main event del pay-per-view NJPW Wrestle Kingdom 11, in cui ha difeso con successo l'IWGP Heavyweight Championship, ha ricevuto da Dave Meltzer una valutazione di sei stelle, cosa avvenuta solo in altri due match (Ric Flair vs. Ricky Steamboat nel 1989 e Misawa vs. Kawada nel 1994); il rematch tra i due, tenutosi all'evento Dominion 6.11 l'11 giugno e conclusosi con un pareggio per superamento del tempo limite di un'ora, ha addirittura superato tale record raggiungendo la valutazione di 6.25 stelle. Il capitolo finale della trilogia Okada-Omega, valevole per l'accesso alla finale 2017 del G-1 Climax e vinto da The Cleaner, ha ricevuto anch'esso sei stelle come valutazione. Il 9 giugno perde il titolo dopo quasi due anni di regno contro Kenny Omega: l'incontro viene valutato da Meltzer con il punteggio di sette stelle su cinque. Nel 2017 viene classificato al primo posto della prestigiosa PWI 500, la lista dei cinquecento migliori wrestler singoli stilata dalla rivista Pro Wrestling Illustrated, divenendo il primo lottatore non proveniente dal Nord America a ottenere tale riconoscimento.

Nel 2018 ritorna alla sua vecchia fazione, Chaos, e dopo la defezione del suo storico manager Gedo in favore di Jay White intraprende una faida con quest'ultimo che culmina con la vittoria di Switchblade a Wrestle Kingdom 13.

Vita privataModifica

Nell'agosto del 2014 Kazuchika Okada ha fondato la Rainmaker Kikin, un'associazione di raccolta fondi per combattere il cancro.[5]

Nell'aprile del 2019 si è sposato con la doppiatrice Suzuko Mimori, famosa per aver dato voce ad Umi Sonoda in Love Live!.[6]

PersonaggioModifica

Mosse finaliModifica

 
Kazuchika Okada mentre esegue il Wrist-lock short-arm lariat

ManagerModifica

SoprannomiModifica

  • "Chojin"[8]
  • "New Age Star"[4]
  • "Rainmaker"[9]
  • "Shin Jidai no Ace"[10]

Musiche d'ingressoModifica

  • Cefiro & Radio Comeback dei Maximum the Hormone (2005–2007)[11]
  • Kick It, That Makes Me Funk di Yonosuke Kitamura (2007–2012)[11]
  • Rain Maker di Yonosuke Kitamura (2012–2014)[12]
  • Rain Maker (2014 Edit) dei May's (2014–presente)[13]

Titoli e riconoscimentiModifica

 
Kazuchika Okada con l'IWGP Heavyweight Championship, titolo che ha detenuto cinque volte in carriera
  • CBS Sports
  • New Japan Pro-Wrestling
  • Nikkan Sports
    • MVP Award (2012, 2013, 2015, 2017)
    • Match of the Year (2012) – vs. Hiroshi Tanahashi
    • Match of the Year (2014) – vs. Shinsuke Nakamura
    • Match of the Year (2017) – vs. Kenny Omega
    • Match of the Year (2018) – vs. Kenny Omega
  • Pro Wrestling Illustrated
    • Feud of the Year (2017) – vs. Kenny Omega
    • Match of the Year (2017) – vs. Kenny Omega
    • Match of the Year (2018) – vs. Kenny Omega
    • tra i 500 migliori wrestler singoli nella PWI 500 (2017)
  • Tokyo Sports
    • MVP Award (2012, 2013, 2015, 2019)
    • Best Bout (2012) – vs. Hiroshi Tanahashi
    • Best Bout (2014) – vs. Shinsuke Nakamura
    • Best Bout (2015) – vs. Genichiro Tenryu
    • Best Bout (2016) – vs. Naomichi Marufuji
    • Best Bout (2017) – vs. Kenny Omega
    • Best Bout (2018) – vs. Kenny Omega
    • Best Bout (2019) – vs. Seiya Sanada
  • Wrestling Observer Newsletter
    • Most Improved Wrestler (2012)
    • Best Wrestling Maneuver (2012, 2013)
    • Feud of the Year (2012, 2013, 2017) – vs. Hiroshi Tanahashi
    • Match of the Year (2013) – vs. Hiroshi Tanahashi
    • Match of the Year (2016) – vs. Hiroshi Tanahashi
    • Match of the Year (2017) – vs. Kenny Omega
    • Match of the Year (2018) – vs. Kenny Omega
    • Most Outstanding Wrestler (2017)
    • Wrestler of the Year (2017)

FilmografiaModifica

CinemaModifica

  • Papa Wa Warumono Champion, regia di Kyôhei Fujimura (2018)

TelevisioneModifica

  • Atashinchi no Danshiserie TV, un episodio (2010)
  • Tamiou – serie TV, un episodio (2015)
  • 99.9 Criminal Lawyer – serie TV, un episodio (2018)

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g (JA) オカダ・カズチカ, su njpw.co.jp, New Japan Pro-Wrestling. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) Kazuchika Okada, su puroresucentral.com, Puroresu Central, 25 gennaio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  3. ^ a b (JA) 新エース24歳オカダIWGP挑戦/新日本, su nikkansports.com, Nikkan Sports, 20 novembre 2012. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  4. ^ a b (EN) Kazuchika Okada, su cagematch.net, Cagematch, 25 gennaio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  5. ^ (JA) 【G124】「東スポ」8月12日号の裏一面に『G1』を制したオカダ・カズチカの記事が掲載!! レインメーカー基金設立!!, su njpw.co.jp, New Japan Pro-Wrestling, 12 agosto 2014. URL consultato il 12 agosto 2014.
  6. ^ (EN) Dave Meltzer, "TNA Against All Odds PPV report", su f4online.com, Wrestling Observer Newsletter, 13 febbraio 2011. URL consultato il 6 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2015).
  7. ^ (EN) Adam Martin, 4/10 TNA Results: Pikeville, KY, su wrestleview.com, Wrestleview, 13 aprile 2013. URL consultato il 6 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2010).
  8. ^ (EN) 3/10 TNA Impact Box Score: Snapshot of Thursday's show - match times, bell-to-bell wrestling, title implications, Win/Loss Records, Current Streaks, su pwtorch.com, Pro Wrestling Torch, 11 marzo 2011. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  9. ^ (JA) 世紀のリマッチ!レインメーカーvs逸材 6.16大阪大会をPPV完全生中継!!, su njpw.co.jp, New Japan Pro-Wrestling, 6 giugno 2012. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  10. ^ (JA) 旗揚げ記念日, su njpw.co.jp, New Japan Pro-Wrestling, 6 marzo 2014. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  11. ^ a b (JA) Yonosuke Kitamura, Prowrestle theme music list, su rmlabel.net, RMLabel, 7 luglio 2015. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  12. ^ (JA) 6月4日(水)発売!! “レインメーカーを作った男”北村陽之介さん初のソロアルバム!!, su njpw.co.jp, New Japan Pro-Wrestling, 27 maggio 2014. URL consultato il 6 gennaio 2016.
  13. ^ (JA) 新日本プロレスリングテーマ曲集CD『NJPWグレイテストミュージックIV (Vol.4)』が発売決定!1.4東京ドームでの先行販売を実施!, su njpw.co.jp, New Japan Pro-Wrestling, 10 dicembre 2015. URL consultato il 6 gennaio 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315534654 · NDL (ENJA001196693 · WorldCat Identities (ENviaf-315534654