Calendario persiano

calendario ufficiale in Iran e Afghanistan
(Reindirizzamento da Khordad)

Il calendario persiano, noto anche come calendario di Jalāl (jalāli) o calendario iraniano, è un calendario solare utilizzato correntemente in Iran e in Afghanistan. Esso stabilisce quali sono gli anni bisestili non mediante una regola numerica, ma sulla base dell'osservazione dell'equinozio di primavera.

Questo calendario, poco noto nel mondo occidentale, è il più accurato fra quelli di largo uso: mentre il calendario gregoriano presenta un errore di un giorno ogni 3.226 anni, il calendario persiano necessita una correzione ogni 141.000 anni. Esso infatti individua gli anni bisestili (anni di 366 giorni) con un sofisticato procedimento di intercalazione; inoltre fissa l'inizio dell'anno in un fenomeno naturale, il verificarsi dell'equinozio di primavera da osservare di anno in anno con rilevamenti astronomici.

In tutta la storia della cultura persiana si è data grande importanza all'adozione di un calendario accurato. I persiani furono tra i primi popoli ad adottare un calendario solare e hanno preferito il ciclo solare al ciclo lunare. Questo atteggiamento si accorda con il grande significato simbolico attribuito al sole nella cultura persiana e successivamente iraniana.

Il calendario persiano fu definito come revisione di un sistema precedente molto antico verso la fine dell'XI secolo da una commissione di scienziati della quale faceva parte Omar Khayyam, cioè uno dei maggiori matematici e astronomi del suo tempo (oltre che poeta). La ricalibratura venne effettuata durante il regno di Jalāl ad-Din Malik Shah Seljuqi, uno dei sultani selgiuchidi e in suo onore venne chiamato anche calendario di Jalāl,

Il calendario persiano venne reintrodotto in Persia nel 1922 in seguito agli sforzi del patriota iraniano Kay Khosrow Shah Ruh. L'Afghanistan ha adottato questo calendario nel 1957, ma servendosi della lingua araba invece che della persiana per denotare i mesi mediante i segni dello zodiaco.

Mesi modifica

La sequenza dei mesi del calendario persiano è la seguente:

I primi 6 mesi sono di 31 giorni, i successivi 5 mesi sono di 30 giorni l'ultimo mese è di 29 giorni, 30 giorni negli anni bisestili.

Di seguito il dettaglio dei mesi del calendario persiano scritto in lingua persiana, dari, curda, pashto e azerbaigiana.

Ordine Giorni Persiano (Iran) Dari (Afghanistan) Curdo (Iran) Pashto Azerbaigiano Equivalente nel Gregoriano
Alfabeto nativo Romanizzato Alfabeto nativo Romanizzato Alfabeto Sorani Alfabeto Kurmanji Alfabeto nativo Romanizzato Alfabeto arabo Alfabeto latino
1 31 فروردین Farvardin حمل Hamal (Ariete) خاکەلێوە Xakelêwe وری Wray (Ariete) آغلار-گۆلر Ağlar-gülər Marzo - Aprile
2 31 اردیبهشت Ordibehesht ثور Sawr (Toro) گوڵان Gullan (Banemer) غويی Ǧwayáy (Toro) گۆلن Gülən Aprile - Maggio
3 31 خرداد Khordad جوزا Jawzā (Gemelli) جۆزەردان Cozerdan غبرګولی Ǧbargoláy (Gemelli) قؽزاران Qızaran Maggio - Giugno
4 31 تیر Tir سرطان Saraṭān (Cancro) پووشپەڕ Pûşper چنګاښ Čungā́x̌ (Cancro) قوْرا بیشیرن Qora bişirən Giugno - Luglio
5 31 مرداد / امرداد Mordad / Amordad اسد Asad (Leone) گەلاوێژ Gelawêj زمری Zmaráy (Leone) قۇیرۇق دوْغان Quyruq doğan Luglio - Agosto
6 31 شهریور Shahrivar سنبله Sonbola (Vergine) خەرمانان Xermanan وږی Wáǵay (Vergine) زۇمار Zumar Agosto - Settembre
7 30 مهر Mehr میزان Mizān (Bilancia) ڕەزبەر Rezber تله Tә́la (Bilancia) خزل Xəzəl Settembre - Ottobre
8 30 آبان Aban عقرب ʿAqrab (Scorpione) گەڵاڕێزان Xezellwer (Gelarêzan) لړم Laṛám (Scorpione) قؽروْو Qırov Ottobre – Novembre
9 30 آذر Azar قوس Qaws (Sagittario) سەرماوەز Sermawez ليندۍ Lindә́i (Sagittario) آذر Azər Novembre – Dicembre
10 30 دی Dey جدی Jadi (Capricorno) بەفرانبار Befranbar مرغومی Marǧúmay (Capricorno) چیلله Çillə Dicembre - Gennaio
11 30 بهمن Bahman دلو Dalvæ (Aquario) ڕێبەندان Rêbendan سلواغه Salwāǧá (Aquario) دوْندۇران Donduran Gennaio - Febbraio
12 29/30 اسفند / اسپند Esfand / Espand حوت Hūt (Pesci) ڕەشەمە Reşeme كب Kab (Pesci) بایرام Bayram Febbraio - Marzo

Il primo giorno dell'anno: Nowruz ("Nuovo giorno"), è il giorno in cui si festeggia il Capodanno in Iran, Afghanistan, e nelle aree circostanti in cui storicamente la Persia aveva influenza. L'ultimo giorno di festa è il tredicesimo giorno dell'anno: il siz-dah bedar che significa: "13 all'aperto".

I nomi dei mesi in lingua dari sono i segni dello zodiaco. Erano in uso in Iran all'inizio del XX secolo.

Giorni della settimana modifica

Corrispondenza calendario persiano gregoriano modifica

Corrispondenza dei calendari solari Hijri e gregoriano (Sono contrassegnati da * gli anni bisestili di Hijri)[1]
Ciclo di
33 anni[2]
Anno solare Hijri Anno gregoriano Anno solare Hijri Anno gregoriano
1 1354* 21 Marzo 1975 – 20 Marzo 1976 1387* 20 Marzo 2008 – 20 Marzo 2009
2 1355 21 Marzo 1976 – 20 Marzo 1977 1388 21 Marzo 2009 – 20 Marzo 2010
3 1356 21 Marzo 1977 – 20 Marzo 1978 1389 21 Marzo 2010 – 20 Marzo 2011
4 1357 21 Marzo 1978 – 20 Marzo 1979 1390 21 Marzo 2011 – 19 Marzo 2012
5 1358* 21 Marzo 1979 – 20 Marzo 1980 1391* 20 Marzo 2012 – 20 Marzo 2013
6 1359 21 Marzo 1980 – 20 Marzo 1981 1392 21 Marzo 2013 – 20 Marzo 2014
7 1360 21 Marzo 1981 – 20 Marzo 1982 1393 21 Marzo 2014 – 20 Marzo 2015
8 1361 21 Marzo 1982 – 20 Marzo 1983 1394 21 Marzo 2015 – 19 Marzo 2016
9 1362* 21 Marzo 1983 – 20 Marzo 1984 1395* 20 Marzo 2016 – 20 Marzo 2017
10 1363 21 Marzo 1984 – 20 Marzo 1985 1396 21 Marzo 2017 – 20 Marzo 2018
11 1364 21 Marzo 1985 – 20 Marzo 1986 1397 21 Marzo 2018 – 20 Marzo 2019
12 1365 21 Marzo 1986 – 20 Marzo 1987 1398 21 Marzo 2019 – 19 Marzo 2020
13 1366* 21 Marzo 1987 – 20 Marzo 1988 1399* 20 Marzo 2020 – 20 Marzo 2021
14 1367 21 Marzo 1988 – 20 Marzo 1989 1400 21 Marzo 2021 – 20 Marzo 2022
15 1368 21 Marzo 1989 – 20 Marzo 1990 1401 21 Marzo 2022 – 20 Marzo 2023
16 1369 21 Marzo 1990 – 20 Marzo 1991 1402 21 Marzo 2023 – 19 Marzo 2024
17 1370* 21 Marzo 1991 – 20 Marzo 1992 1403* 20 Marzo 2024 – 20 Marzo 2025
18 1371 21 Marzo 1992 – 20 Marzo 1993 1404 21 Marzo 2025 – 20 Marzo 2026
19 1372 21 Marzo 1993 – 20 Marzo 1994 1405 21 Marzo 2026 – 20 Marzo 2027
20 1373 21 Marzo 1994 – 20 Marzo 1995 1406 21 Marzo 2027 – 19 Marzo 2028
21 1374 21 Marzo 1995 – 19 Marzo 1996 1407 20 Marzo 2028 – 19 Marzo 2029
22 1375* 20 Marzo 1996 – 20 Marzo 1997 1408* 20 Marzo 2029 – 20 Marzo 2030
23 1376 21 Marzo 1997 – 20 Marzo 1998 1409 21 Marzo 2030 – 20 Marzo 2031
24 1377 21 Marzo 1998 – 20 Marzo 1999 1410 21 Marzo 2031 – 19 Marzo 2032
25 1378 21 Marzo 1999 – 19 Marzo 2000 1411 20 Marzo 2032 – 19 Marzo 2033
26 1379* 20 Marzo 2000 – 20 Marzo 2001 1412* 20 Marzo 2033 – 20 Marzo 2034
27 1380 21 Marzo 2001 – 20 Marzo 2002 1413 21 Marzo 2034 – 20 Marzo 2035
28 1381 21 Marzo 2002 – 20 Marzo 2003 1414 21 Marzo 2035 – 19 Marzo 2036
29 1382 21 Marzo 2003 – 19 Marzo 2004 1415 20 Marzo 2036 – 19 Marzo 2037
30 1383* 20 Marzo 2004 – 20 Marzo 2005 1416* 20 Marzo 2037 – 20 Marzo 2038
31 1384 21 Marzo 2005 – 20 Marzo 2006 1417 21 Marzo 2038 – 20 Marzo 2039
32 1385 21 Marzo 2006 – 20 Marzo 2007 1418 21 Marzo 2039 – 19 Marzo 2040
33 1386 21 Marzo 2007 – 19 Marzo 2008 1419 20 Marzo 2040 – 19 Marzo 2041

Note modifica

  1. ^ Holger Oertel, Persian calendar by Holger Oertel, su ortelius.de, 30 maggio 2009. URL consultato l'11 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2012).
  2. ^ Kazimierz M Borkowski, The Persian calendar for 3000 years, Earth, Moon, and Planets, 74 (1996), No. 3, pp 223–230.

Voci correlate modifica

Collegamenti esterni modifica