King Kong (romanzo)

romanzo scritto da Delos W. Lovelace
King Kong
Titolo originaleKing Kong
Kingkong1932.jpg
Copertina originale
AutoreDelos W. Lovelace
1ª ed. originale1932
1ª ed. italiana1971
GenereRomanzo
Sottogenerehorror, avventura, fantastico, fantascienza
Lingua originaleinglese
AmbientazioneSkull Island (Isola del Teschio) e New York, 1933
ProtagonistiJack Driscoll
CoprotagonistiAnn Darrow, Carl Denham
AntagonistiKong
Altri personaggiSig. Hayes, Capitano Englehorn, Jimmy, Lumpy

King Kong è un romanzo fantastico-avventuroso del 1932 scritto da Delos W. Lovelace (anche se spesso è attribuito erroneamente al romanziere Edgar Wallace, autore della prima stesura della sceneggiatura del film), trasposizione letteraria del film King Kong del 1933.

Il romanzo fu pubblicato a puntate sulla rivista pulp Mystery Magazine nel 1932 e in forma di libro in quello stesso anno da Grosset & Dunlap, un po' prima che fosse distribuito il film.

È stato pubblicato in italiano per la prima volta nel 1971.

TramaModifica

Il libro si apre con sir Charles Weston, un produttore cinematografico, che spiega al regista Carl Denham, che nessuna attrice voleva essere ingaggiata per dei luoghi comuni; Denham, alla notizia, si mette a cercare in città. Passeggiando vede una donna che tenta di rubare una mela, ma che viene bloccata dal venditore ambulante; Denham, colta la palla al balzo, offre al primo dei soldi; e riesce ad ingaggiare la ragazza, di cui il nome è Ann Darrow.

L'indomani partono a bordo della nave Vagabondo, capitanata da Englehorne e dal suo secondo Jack Driscoll (che successivamente s'innamora di Ann). Una volta arrivati all'isola, Ann viene rapita dagli isolani. Viene offerta a Kong, un gigantesco gorilla venerato come un dio, che invece di ucciderla la salva dalle bestie.

Un gruppetto di dodici uomini, guidati da Denham, da Jack e dal secondo ufficiale del Vagabondo, Hayes, tentano di salvarla, ma vengono uccisi da Triceratopi, Brontosauri, Kong e Ragni giganti.

Carl (sotto pressioni di Driscoll) scappa e tutti muoiono (persino Hayes) e solo Jack si salva, che raggiunge e mette al sicuro la ragazza. Vengono inseguiti da Kong, che infine viene catturato da Denham.

Lo portano in uno spettacolo a New York, ma si libera e scatena il panico; riesce anche a rapire Ann, nella stanza di un hotel. Jack però riesce a salvare la ragazza, mentre Kong viene alla fine abbattuto da aeroplani, mentre stava sull'Empire State Building.

PersonaggiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di King Kong.
  • Jack Driscoll; protagonista e amante di Anna; verrà salvata da lui.
  • Anna Darrow; viene trovata da Denham mentre ruba una mela.
  • Carl Denham; famoso regista; riesce a catturare Kong, scatenando caos nella città.
  • Capitano Englehorm; capitano della nave; mastica sempre tabacco.
  • Sig. Hayes; primo ufficiale della nave; è tra i marinai che vengono uccisi dai Ragni giganti.
  • Charles Weston; agente teatrale di Denham; compare brevemente all'inizio.
  • Jimmy; marinaio della nave il Vagabondo; probabilmente è fra i marinai che periscono nel capitolo del tronco.
  • Lumpy; marinaio anziano; cuoco di bordo.
  • Guardia; guardia del porto, menzionata nei primi capitoli.

Altre versioni e sequelModifica

  • Nel 2005 il romanzo è stato recuperato da Brian Strickland, che lo ha revisionato allo scopo di renderlo più moderno dal punto scientifico ed espanso con capitoli aggiuntivi. Questa versione, illustrata da Joe DeVito, è stata ripubblicata con il titolo di Merian C. Cooper's King Kong.
  • Lo stesso anno Strickland ha inoltre scritto Kong: King of Skull Island, romanzo diviso in due parti che svolge da prequel - raccontando le origini di Kong - e da sequel, raccontando eventi successivi al primo romanzo. Anche questo libro si avvale delle istruzioni di Joe DeVito.

Edizioni italianeModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura