Apri il menu principale
L'indifferente
Titolo originaleL'Indifférent
Jean-Antoine Watteau - L'indifférent.jpg
Quadro di Antoine Watteau
spesso dalla critica associato alla novella.
AutoreMarcel Proust
1ª ed. originale1896
1ª ed. italiana1978
Generenovella
Lingua originalefrancese

L'indifferente è un novella di Marcel Proust scritta nell'estate del 1893 e pubblicata in una rivista[1] il 1º marzo 1896, poi dimenticata fino a quando Philip Kolb l'ha ritrovata nel 1978 e l'ha pubblicata presso Gallimard. La prima ed. italiana, con testo originale a fronte e trad. di Mariolina Bongiovanni Bertini è uscita presso Einaudi lo stesso anno, con un'introduzione di Giorgio Agamben, La passione dell'indifferenza e il saggio di Philip Kolb, Una novella perduta e ritrovata.

TramaModifica

Un giovane indifferente e considerato da tutti quasi una nullità, di nome Lepré, attira, proprio per queste sue qualità, la curiosità di Madeleine di Gouvres, giovane vedova considerata dalla signora Lawrence la donna più viziata di Parigi. Ma la donna non riesce a conquistare il giovane perché la sua indifferenza lo ha reso irraggiungibile e per altri motivi che la donna cerca di scoprire ma che si fanno misteriosi e lontani.

È probabile che la novella prenda spunto da un'esperienza personale dell'autore con la principessa di Wagram.

Proust parla della novella in una lettera a Reynaldo Hahn del 22 settembre 1894, quando decide di escluderla da I piaceri e i giorni (1896) e sostituirla con un'altra, La Mort de Baldassarre Silvande, vicomte de Sylvanie, che al momento gli sembrava migliore.

NoteModifica

  1. ^ Una rivista minore chiamata "La Vie contemporaine", fondata da Jules Simon nel 1888, che Kolb è riuscito a ritrovare sulla base di un'altra lettera di Proust del 1910 a Robert de Flers. cfr. la postfazione al libro.

BibliografiaModifica

  • Marcel Proust, L'indifferente, introduzione di Giorgio Agamben, Einaudi ("Nuovi coralli" n. 392), Torino, 1978 ISBN 978-88-06-59874-7
  • Giovanni Macchia, Marcel Proust e l'indifferenza, in "Corriere della Sera", 4 marzo 1978; poi in Tutti gli scritti su Proust, Einaudi, Torino 1997, pp. 22-27.
  • Filippo Maria Ferro, Proust e il male antico, in "Paragone", XXIX, 334, ottobre 1978, pp. 115-17.
  • Francesco Marsciani, Percorsi passionali dell'indifferenza. A proposito de "L'indifférent" di Proust, in "aut aut", 208, luglio-agosto 1985, pp. 185-200.
  • Marcel Proust, Les Plaisirs et les Jours suivi de L'Indifférent et autres textes, a cura di Thierry Laget, Gallimard, ("Folio classique" n. 2538), Paris 1993 ISBN 978-2-07-038760-1
  • Marcel Proust, L'indifferente e altri racconti, a cura di Fabio Carosi, Morano ("Il segnalibro"), Napoli-Milano, 1996 ISBN 88-8036-126-0
  • Marcel Proust, L'indifferente, trad. di Michael Fantauzzi, prefazione di Anna Isabella Squarzina, Portaparole ("Maudit" n. 1), Roma, 2007 ISBN 978-88-89421-12-3
  • Marcel Proust, L'indifferente, trad. di Isabelle Meschi, a cura di Franco Venturi, La vita felice ("Il piacere di leggere" n. 32), Milano, 2010 ISBN 978-88-7799-304-5
  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura