La Redoute (azienda)

impresa commerciale francese specializzata nella vendita per corrispondenza
La Redoute
Logo
StatoFrancia Francia
Fondazione1928 a Roubaix
Sede principaleRoubaix e Parigi
GruppoRedkast de Kering
ProdottiAbbigliamento, biancheria
Slogan«Abbiamo tutti un motivo per amare La Redoute»
Sito webwww.laredoute.it

La Redoute è un'azienda di vendita per corrispondenza (catalogo e internet) di abbigliamento.

StoriaModifica

La Redoute è stata fondata nel 1928 da Joseph Pollet, membro del gruppo Redcats; è presente in 26 Paesi.

La Redoute in ItaliaModifica

L'azienda diviene operativa in Italia dal 2007 quando Bernardi, titolare di Postalmarket decide di chiudere la sua azienda i cui resti vengono comunque ceduti a La Redoute.

TestimonialModifica

La Redoute si è avvalsa per la presentazione dei suoi capi di abbigliamento di molte celebrità. Tra questi ci sono: Sylvie Vartan, France Gall, Valérie Lemercier, Lou Doillon, Emmanuelle Béart, Vanessa Paradis, Emmanuelle Seigner, Isabelle Adjani, Chiara Mastroianni e Benjamin Biolay, Laetitia Casta, Marianne James, Françoise Hardy e Thomas Dutronc, Yelena e Yannick Noah, Kristin Scott Thomas e sua figlia Hannah, Sarah e Marc Lavoine, Tara Lynn, Ines de la Fressange.

Le collaborazioni con la case di alta modaModifica

Dal 1969, La Redoute si impegna a rendere accessibili le grandi collezioni di alta moda. Molti gli stilisti che collaborano o hanno collaborato con essa: Yves Saint Laurent, Christian Lacroix, Azzaro, Anthony Vaccarello, Robert Clergerie e Vanessa Bruno, Popy Moreni, Claudie Pierlot, Christophe Lemaire, Isabel Marant, Jamin Puech e inoltre Michel Vivien[1][2].

NoteModifica

  1. ^ Plurielles - La Redoute, la saga des marques
  2. ^ Vogue - Anthony Vaccarello pour la redoute seconde édition, su vogue.fr. URL consultato il 25 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2013).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica