Apri il menu principale

La guerra dei fiori rossi

film del 2006 diretto da Zhang Yuan
La guerra dei fiori rossi
Guerrafiorirossi01.jpg
Una scena del film
Titolo originale(ZH) 看上去很美/Kàn shàng qù hén měi
(IT) La guerra dei fiori rossi
Lingua originalecinese
Paese di produzioneCina, Italia
Anno2006
Durata87 min
Generedrammatico
RegiaZhang Yuan
SoggettoWang Shuo (romanzo)
SceneggiaturaNing Dai, Zhang Yuan
Casa di produzioneBeijing Century Good-Tidings Cultural Development Company, Downtown Pictures
Distribuzione in italianoIstituto Luce, Rai Cinema
FotografiaYang Tao
MontaggioJacopo Quadri
MusicheCarlo Crivelli
ScenografiaTingxiao Huo
Interpreti e personaggi

La guerra dei fiori rossi è un film del 2006, diretto da Zhang Yuan, tratto dall'omonimo romanzo semi-autobiografico di Zhang Shuo, co-prodotto dalla cinese Beijing Century Good-Tidings Cultural Development Company e dall'italiana Downtown Pictures.

È stato presentato nella sezione World Cinema al Sundance Film Festival e nella sezione Panorama al Festival di Berlino, dove ha vinto il premio C.I.C.A.E.

TramaModifica

Cina Popolare, fine degli anni quaranta.

È la storia di Qiang, un bambino di quattro anni che viene assegnato ad un convitto dal padre, pilota militare spesso in missione, mentre la madre lavora al Ministero. Malgrado le due maestre siano abbastanza pazienti, per casualità o per poca attenzione Qiang viene in diverse occasioni mal giudicato dalla maestra Li ed il bambino, inizialmente collaborativo ed in cerca di approvazione di gruppo che ambisce alla conquista dei fiori rossi - che distinguono i bambini bravi da quelli che non si impegnano - si trasforma e impara a ribellarsi a tutte le situazioni che non ritiene giuste. L'allusione alla campagna dei cento fiori risulta trasparente. Lo spirito di contraddizione lo porterà successivamente a entrare in forte contrasto con la piccola società dell'asilo, facendogli mettere in atto piccole ribellioni sempre più importanti e significative (tenuto conto dell'età relativamente precoce dell'esperienza messa in scena). Narrazione insieme oggettiva ed onirica.

RiconoscimentiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema