Apri il menu principale
Lago Vetoio
Lago Vetoio 07.JPG
Il lago con in fondo la cartiera
Stato Italia Italia
Regione Abruzzo Abruzzo
Provincia L'Aquila L'Aquila
Comune L'Aquila
Coordinate 42°21′55.19″N 13°21′25.56″E / 42.36533°N 13.3571°E42.36533; 13.3571Coordinate: 42°21′55.19″N 13°21′25.56″E / 42.36533°N 13.3571°E42.36533; 13.3571
Altitudine 635 m s.l.m.
Dimensioni
Superficie 0,01 km²
Idrografia
Origine Artificiale
Emissari principali Fiume Vetoio
Mappa di localizzazione: Italia
Lago Vetoio
Lago Vetoio

Il lago Vetoio è un piccolo lago artificiale dell'Abruzzo. Assieme ai Laghi di Bagno e al Lago Sinizzo, rappresentano i maggiori specchi d'acqua della Valle dell'Aterno.

È situato ad un'altitudine di 635 m s.l.m. nell'immediata periferia ad ovest della città dell'Aquila, nei pressi del policlinico regionale San Salvatore, ed ha avuto origine dall'operazione di sbarramento di alcune sorgenti avvenuta nel XV secolo[1]. L'area costituisce un parco naturale urbano ed è inoltre nota per la presenza di una cartiera risalente anch'essa al XV secolo.

Dal lago Vetoio nasce l'omonimo fiume che scorre per circa 3 km prima di immettersi nell'Aterno-Pescara in località Campo di Pile.

NoteModifica

  1. ^ A.R. Frattaroli, R. Caprarica, C. Marsili, Il lago del Vetoio (L'Aquila): un ambiente meritevole di tutela nell'Italia centrale, in Giornale botanico italiano, vol. 128, nº 1, 1994, p. 310. URL consultato il 20 marzo 2013.

Altri progettiModifica