Landgraaf

comune olandese

Landgraaf (in limburghese Lankgraaf) è una municipalità dei Paesi Bassi di 38.452 abitanti, situata nella provincia del Limburgo e formatasi nel 1982 dall'unione di Landgraaf con gli ex-comuni di Nieuwenhagen, Schaesberg ed Ubach over Worms.[1]

Landgraaf
comune
Landgraaf – Stemma
Landgraaf – Bandiera
Landgraaf – Veduta
Landgraaf – Veduta
Localizzazione
StatoBandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi
Provincia Limburgo
Amministrazione
CapoluogoLandgraaf
Territorio
Coordinate
del capoluogo
50°54′29.99″N 6°01′47″E / 50.90833°N 6.029722°E50.90833; 6.029722 (Landgraaf)
Altitudine161 m s.l.m.
Superficie24,69 km²
Abitanti38 121 (2011)
Densità1 543,99 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale6370–6374
Prefisso045
Fuso orarioUTC+1
Codice CBS0882
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Landgraaf
Landgraaf
Landgraaf – Mappa
Landgraaf – Mappa
Sito istituzionale

Cultura modifica

Eventi modifica

Landgraaf è famosa per il festival musicale annuale che vi si tiene durante il fine settimana di Pentecoste. Il festival si chiama Pinkpop; Pink viene da "Pinksteren", che significa appunto Pentecoste. Vi si sono esibiti musicisti di fama, come i Red Hot Chili Peppers nel 2006, i Muse nel 2000, 2002, 2004, 2007, 2015, i Thirty Seconds to Mars nel 2007 e Bruce Springsteen nel 2009 e, più recentemente, anche i The Cure nel 2019.

Sport modifica

Impianti sportivi modifica

Nella città è presente una pista da sci indoor nella quale si sono disputate, a partire dal 2003, diverse competizioni di sci alpino (gare FIS e di Coppa Europa)[2] e di snowboard (gare FIS, di Coppa del Mondo e di Coppa Europa)[3].

Note modifica

  1. ^ Wijken en buurten Archiviato il 22 agosto 2014 in Internet Archive. su Gemeente Landgraaf
  2. ^ Le gare di sci alpino disputate a Landgraaf sul sito ufficiale della FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 12 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  3. ^ Le gare di snowboard disputate a Landgraaf sul sito ufficiale della FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 12 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2016).

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN235217659